Ponte del 25 Aprile: dove andare

Ponte del 25 Aprile: dove andare

News

Ponte del 25 Aprile: dove andare

Ponte del 25 Aprile: dove andare novità

Il 25 Aprile è il ponte più amato da tutti gli italiani, forse perché si collega subito al 1 Maggio che è un altro giorno di festa. Dunque, sarà possibile concedersi una settimana di totale relax da dedicare ai viaggi e alle bellezze dei posti da visitare. In questo articolo, vogliamo elencarvi alcune idea di viaggio per passare un rilassante 25 Aprile arte e buon cibo. Al primo posto la Toscana, ricca di luoghi da scoprire, potrete fare tappa a Siena, percorrendo la famosa Piazza del Campo, passare per la casa natale di Pia de’Tolomei. Proseguire successivamente per Pienza, in cui potrete ammirare i suoi meravigliosi palazzi e l’incantevole Cattedrale.

Invece, se decidete di fare tappa a Genova, non dovrete far altro che visitare i Palazzi dei Rolli, e fino al 1 Maggio avrete la possibilità di ammirare la mostra di Van Gogh e il viaggio di Gauguin a Palzzo Ducale.

Se amate la stagione calda, che sta per iniziare, non dovrete far altro che recarvi a San Vito lo Capo, meta di mare preferita da tutti gli italiani, in quanto offre un’eccellente cucina italiana, sole e ospitalità. Una tappa non dovrà mancare a Segesta che, con il suo meraviglioso teatro greco e il tempio dorico, vi lasceranno a bocca aperta, in quanto sono ancora ben conservati da moltissimi anni. Ancora, in Sicilia potrete visitare anche Erice borgo medievale con le sue incantevoli fortificazioni normanne.

Invece, tutti coloro che desiderano fare tappa nelle città nordiche, potranno approfittare delle varie offerte che propone la meravigliosa città di Oslo. In tre giorni avrete la possibilità di visitare il futuristico palazzo dell’Opera realizzato in vetro e marmo italiano, da non perdere la fortezza medievale di Arkeshus e l’elegante Palazzo Reale. Oltre ciò, avrete la possibilità di fare una crociera sul Rodano, in Francia.

La nave salperà dalla città di Lione e passerà per diverse località francesi, come Macon, Chalon-sur-Saone, Turnus, Avignone, Arles, Viviers e La Voult. A Lione, visiterete la cattedrale di Saint-Jean, ad Avignone il celebre Palazzo dei Papi, mentre ad Arles potrete far tappa al centro storico, in cui i monumenti più importanti, sono a pochi passi l’uno dall’altro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche