Previsioni meteo giovedì 15 giugno (2017)

Meteo

Previsioni meteo giovedì 15 giugno (2017)

meteo
Previsioni meteo giovedì 15 giugno (2017)

Le previsioni meteo per la giornata di giovedì vedono ancora bel tempo con sole in quasi tutta Italia, anche se gli effetti dell'anticiclone dovrebbero attenuarsi.

L’anticiclone che ci ha fatto penare in questo periodo lascerà il posto a delle correnti maggiormente fresche. Il periodo tra il 14 e il 15 giugno porterà temperature fresche. Proprio per questo potrebbe esserci un po’ di instabilità al nord, soprattutto nei settori alpini, nelle preAlpi e anche un calo delle temperature, minimo. Il caldo sarà presente soprattutto al Centro Sud. Per questo, vediamo in dettaglio le previsioni per la giornata di giovedì e cosa ci riserverà il meteo.

Il Nord

Il mattino offre tempo stabile sia nelle coste e nelle pianure con sole, ma ci saranno anche delle nuvole nei rilievi. Il pomeriggio ci sarà ancora pioggia e temporali soprattutto nelle Alpi e negli Appennini in alcune zone. Il tempo sarà asciutto in altre aree. La sera ci saranno piogge in montagna e nelle aree prealpine, con nuvole sparse ma senza piogge o altri fenomeni di nessun tipo. Le temperature minime tenderanno a diminuire e le massime saranno in aumento.

I venti saranno deboli e i mari calmi.

Il Centro

Il mattino ci saranno nuvole sparse nelle aree interne e nelle aree tirreniche, mentre ci sarà il sole nelle aree adriatiche. Il pomeriggio il tempo sarà instabile negli Appennini con temporali e sarà più asciutto nelle coste. La sera ci saranno cieli sereni o un po’ nuvolosi nelle aree tirreniche e adriatiche. Le temperatuire minime e le massime saranno stabili. I venti saranno deboli e i mari poco mossi.

Il Sud e le Isole

Il mattino ci sarà tempo stabile in varie regioni con cieli sereni o comunque nuvolosi. Il pomeriggio ci saranno piogge e temporali nelle aree tra la Campania, la Puglia, la Basilicata e il Molise, mentre sarà stabile in altri settori con il sole. La sera ci saranno ancora piogge, mentre sarà asciutto in altre aree. Le temperature minime e le massime saranno stazionarie o tenderanno ad aumentare.

I venti saranno deboli da nord a sud e i mari mossi.

Verso metà del mese, il caldo si farà ancora sentire, ma non sarà così bollente e rovente come è stato fino ad ora. Ci saranno correnti maggiormente fresche che daranno un po’ più di tregua e regaleranno degli sprazzi sereni e non più quell’afa insopportabile e umida dell’inizio.

Per qualsiasi informazione e aggiornamento sulle previsioni meteo nella tua città o regione, continua a seguire il sito di notizie per ulteriori aggiornamenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche