Previsioni meteo mercoledì 23 novembre (2016) COMMENTA  

Previsioni meteo mercoledì 23 novembre (2016) COMMENTA  

Previsioni meteo mercoledì 23 novembre (2016)
Previsioni meteo mercoledì 23 novembre(2016)

Per quanto riguarda il meteo per la giornata di mercoledì 23 novembre continua il periodo brutto con nuvole e pioggia in varie regioni di Italia.

Il mattino ci saranno nuvole al nord con piogge sparse, soprattutto al nord ovest e più secco in altri settori. Il pomeriggio condizioni di instabilità, con piogge sparse nei settori ovest e sull’Emilia Romagna, con molte nuvole ma senza particolari fenomeni. In serata, piogge isolate tranne nella regione della Liguria e del Triveneto dove il tempo sarà stabile. La neve potrà cadere sulle Alpi al di sopra dei 1800-2000 metri. Le temperature minime sono in aumento e le massime in diminuzione. I venti saranno o forti a est, mentre i mari sono mossi.


Il centro vedrà al mattino molte nuvole in transito, ma tempo stabile in alcuni settori. Il pomeriggio, stabilità in alcune regioni, ma addensamenti compatti sull’Adriatico, mentre il Tirreno sarà maggiormente nuvoloso. In serata tempo stabile con cieli nuvolosi tranne nel sud del Lazio. Le temperature minime e le massime saranno costanti o in leggera diminuzione. I venti saranno moderati da sud est con i mari ondulati.


Il sud e le isole avranno tempo stabile al mattino, ma con alcuni annuvolamenti sulle isole. I cieli saranno irregolari al pomeriggio, con pioggia leggera sulla Sardegna. Piogge sparse la sera in Sardegna con anche temporali, mentre sarà più secco con nuvole che si alternano a schiarite. Le temperature minime e le massime saranno stabili o in aumento. I venti sud saranno deboli o moderati e i mari ondulati localmente.


Per maggiori informazioni e ricevere ulteriori aggiornamenti, si prega di controllare il sito del meteo o scaricare l’app del meteo sul proprio smartphone o tablet per essere sempre informati sul meteo nella propria città.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*