Qual è la differenza tra modello Unico e modello 730 COMMENTA  

Qual è la differenza tra modello Unico e modello 730 COMMENTA  

È opportuno rilevare che l’apposita dichiarazione dei redditi è lo strumento fiscale per mezzo del quale il contribuente dichiara i propri redditi e versa quando dovuto al fisco. La dichiarazione dei redditi può avvenire per mezzo del 730 o del modello Unico, vedremo, in sintesi, quali sono le differenze tra le due distinte tipologie di dichiarazione dei redditi.


È nata nel 1993 (poco più di venti anni fa) la dichiarazione dei redditi per mezzo del 730: in sostanza si dichiarano i redditi percepiti dal contribuente nell’anno precedente. Il modello 730 ha sostituto il più datato 740. I contribuenti che si servono del 730 sono i lavoratori dipendenti e i pensionati; essi presentano la modulistica direttamente all’ente che eroga la pensione o al loro datore di lavoro.


Vediamo, ora, quando è necessario presentare il modello Unico. Se il soggetto che deve effettuare la dichiarazione dei redditi è una persona fisica e ha dei redditi che derivano dal possesso di fabbricati o terreni, redditi di partecipazione.

Oppure, in alternativa, redditi di lavoro dipendente, di lavoro occasionale o continuativo, di pensione o d’impresa, deve presentare il modello Unico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*