Quale è cura omeopatica Toxoplasmosi COMMENTA  

Quale è cura omeopatica Toxoplasmosi COMMENTA  

La Toxoplasmosi è una infezione causata dalla contaminazione da Toxoplasma Gondii un parassita presente  nell’intestino degli animali, specie del gatto; possiamo contrarla attraverso la presenza del micio di casa, toccando la sua cassettina,  la cuccia oppure mangiando carne poco  cotta, vegetali lavati non a sufficienza.


Le persone colpite spesso non accusano sintomi, in casi più rari avvertono:

  • Stanchezza
  • Sintomi influenzali
  • Rigonfiamento dei linfonodi

Normalmente non si consiglia una terapia in persone sane; occorre invece agire in caso di sistema immunitario danneggiato o soppresso come nel caso di Hiv o nelle donne in gravidanza; l’infezione trasmessa al feto può causare gravi malformazioni tra cui l’idrocefalo e disabilità  neurologiche.

La cura  dell’infezione parassitaria avviene per mezzo di antibiotici tra cui la Spiramicina e sulfamidici come la sulfadiazina;  per evitare farmaci tossici per il feto, alcuni antibiotici sono classificati come teratogeni, si può ricorrere, dietro consiglio medico, ad estratti naturali.

Tra gli antibiotici omeopatici, estrattinaturali dal potere anti batterico, virucida si trovano:

  • Foglie e frutti di Neem  da cui è ricavato un olio essenziale;
  • Pau D’arco, ampiamente usato in America Latina
  • Propoli , il più diffuso antibiotico  naturale in Europa purchè non sia usato nella soluzione con alcool.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*