Red Bull Flugtag 2016: un concorso divertente

News

Red Bull Flugtag 2016: un concorso divertente

Red Bull Flugtag è la competizione aerea più spettacolare, originale e divertente “che esista al mondo”. Il suo nome è traducibile dal tedesco con “Giornata di volo, Spettacolo aereo della Red Bull”, l’azienda austriaca di Salisburgo che produce l’omonima bibita energetica.

Protagoniste della manifestazione sono bizzarre macchine volanti senza motore, che cercano di sfidare la legge di gravità affidandosi unicamente all’energia dei loro componenti in grado di “spingerle” a muoversi e alle caratteristiche aerodinamiche del loro design, come spiega il sito della manifestazione.

Questi “oggetti”, una volta decollati da una rampa di lancio, non riusciranno tuttavia a rimanere in cielo per molto: anzi, in pochi secondi cadranno rovinosamente in una superficie d’acqua uno per uno. Vinceranno i “piloti” che riusciranno a rimanere in aria per più tempo.

Il Red Bull Flugtag è un evento annuale che si tiene in giro per il mondo – l’estate scorsa ha fatto tappa per la quarta volta in Italia e precisamente all’Idroscalo di Milano con uno straordinario successo di pubblico -.

Ci sono degli host, ospiti – presentatori dell’evento, ed una giuria incaricata di giudicare le prestazioni dei team di persone che “hanno avuto il coraggio” di mettersi alla guida di queste insolite macchine volanti. I giurati sono generalmente personaggi che s’intendono di volo, come campioni di parapendio e di aliante, ma magari ci sono anche dei ballerini, data la loro capacità di fare evoluzioni, e personaggi dello spettacolo.

Sono anche presenti esperti in grado di creare davanti agli occhi degli spettatori fantasiosi velivoli del tipo che serve per il concorso, per poi lanciarsi nel breve viaggio.

Chi vorrà, potrà portarsi a casa fotografie in ricordo della gara o riviverla con la Social Activation sul web ed Istagram. L’ingresso al Red Bull Flugtag per chi vorrà partecipare od assistere è gratuito, previa iscrizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche