Ritiro farmaci per ipertensione in Italia COMMENTA  

Ritiro farmaci per ipertensione in Italia COMMENTA  

Ritiro farmaci per ipertensione in Italia
Ritiro farmaci per ipertensione in Italia

Tra coloro che soffrono di pressione alta, quindi di ipertensione, cresce la preoccupazione, in quanto molti farmaci, usati per combatterla, sono stati ritirati dal mercato.


I farmaci in questione sono Enapril Teva, Naprilene ed Enapryl Mylan. Sono stati ritirati, non perché risultino inefficaci o non sicuri, ma a causa di provvedimenti attuati dalle case farmaceutiche e dalle aziende produttrici in questione.


L’Agenzia del farmaco, l’Aifa, non ci sta e chiede spiegazioni in merito.

Enapril Teva è un farmaco molto usato da coloro che soffrono di pressione alta, ma anche da coloro che hanno problemi di insufficienza cardiaca, a causa del cuore che non riesce a pompare in maniera sufficiente e adeguata la mole di lavoro richiesta.


Enapryl Mylan si usa per il trattamento dell’ipertensione e dell’insufficienza cardiaca. Sono farmaci ritenuti utili e indispensabili per chi soffre di queste patologie e per coloro che li assumono regolarmente ogni giorno.

L'articolo prosegue subito dopo


Si attendono ovviamente delucidazioni in merito e se è possibile che coloro che soffrono di questi sintomi possano utilizzarli.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*