Roma, Agenzia delle entrate: mercato delle case 2016 in crescita del 19%

Economia

Roma, Agenzia delle entrate: mercato delle case 2016 in crescita del 19%

agenzie delle entrate
Roma, Agenzia delle entrate: mercato delle case 2016 in crescita del 19%

Agenzia delle Entrate che ha messo in evidenza un aumento della compravendita delle case rispetto agli anni precedenti. Numeri positivi pure per gli affitti

Agenzia delle entrate che ha messo in evidenza come il mercato delle case sia in aumento anche per quanto riguarda l’anno 2016. Una situazione che si sta verificando da alcune annate, certamente un fattore molto positivo anche di riflesso per l’economia italiana.

Il balzo per lo scorso anno è stato del 18,6%. Un balzo importante per davvero se si pensa agli aumenti delle stagioni precedenti quando si era toccato il 6,5% in più delle compravedite nel 2015 e il 3,5% del 2014. In pratica sono state oltre 534mila le abitazioni acquistate.

Certamente una notizia molto positiva per il fatto che ci sia stato un così alto numero di persone che abbiano venduto o acquistato una casa facendo così girare parecchi soldi. Il Rapporto Immobiliare residenziale 2017, realizzato con la collaborazione dell’Agenzia delle Entrate in collaborazione con Abi, mette dunque in risalto, grazie alla sua indagine, questa attuale situazione.

Con la crescita in percentuale degli acquisti delle abitazioni anche il valore degli stessi immobili complessivo è naturalmente aumentato passando da 76 a 89 miliardi di euro.

Diverso invece il discorso al riguardo dei contratti di affitto che in pratica sono stabili con un leggero aumento che nel 2016 hanno fatto registrare un +0,63% rispetto al 2015.

Tutti questi numeri riguardano soprattutto le grandi città ma per avere un aumento simile anche per la princia occorrerà probabilmente attendere il prossimo anno.

Tra le città che hanno avuto un dato percentuale superiore alla media ci sono Bologna, Genova, Milano, Torino e Verona. Come bene anche i numeri inerenti alle città che non sono capoluoghi di provincia.

Ultimi numeri riguardano le case acquistate tramite mutuo ipotecario. Queste sono salite del 27,3% in più rispetto all’anno precedente.

Per curiosità è bene sapersi che sono aumentate maggiorente le case di classe energetica A. Questa è sicuramente la scelta principale che una persona fa nel momento in cui decide di acquistare una abitazione. Assieme alle abitazioni con classi A+ e B sono quelle che vengono prese in considerazione dalle persone. Ricordando che quel tipo di classe equivale sempre ad un risparmio cospicuo di energia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche