Roma, i cassonetti spazzatura diventano opere d’arte

News

Roma, i cassonetti spazzatura diventano opere d’arte

Retake-Roma

Sono oggetti urbani che contribuiscono a dare un aspetto degradato alle nostre città, soprattutto quando vengono lasciati aperti e con i rifiuti che traboccano. I cassonetti della spazzatura possono diventare invece vere e proprie opere d’arte se colorati e decorati con la tecnica della street art. E’ quello che hanno fatto a Roma di recente gli appartenenti al movimento no profit “Re Take Roma”, che nei giorni scorsi ha provveduto a ripulire la Capitale dalle scritte sui muri, dalla sporcizia e da tutto ciò che degrada le strade della città eterna.

A dipingere a mano i cassonetti oppure a rivestirli di carta adesiva è stata chiamata un’artista di fama internazionale, Christine Finley. L’operazione è stata effettuata di concerto con il Comune di Roma e l’Ama, la società che gestisce i servizi ambientali. L’associazione Re Take Roma ha lanciato la campagna “No Vandalismo” nei diversi quartieri romani e sta sensibilizzando con varie iniziative gli abitanti ad abbellire gli spazi urbani evitandone appunto il degrado.

1 / 3
1 / 3
Retake-Roma
Wallpapered-dumpsters-Finley-638x425
wallpapered-dumpsters (1)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche