Romafrica Film Festival COMMENTA  

Romafrica Film Festival COMMENTA  

Si è tenuta lunedì 4 luglio 2016, la conferenza stampa dedicata al Romafrica film Festival, seconda edizione capitolina.

Il festival all’aperto con la meravigliosa cornice di Villa Borghese a fare da sfondo si terrà dal 13 al 16 luglio, con proiezioni all’ aperto totalmente gratuite dalle 15 alle 20.30  e successivamente in serata a partire delle 21.00.

Leggi anche: Sponz Fest a Calitri


Il festival alla sua seconda edizione è una grande opportunità di lancio per il Cinema africano, che ha deciso tramite questo festival di far conoscere le ricchezze della propria terra nonché potenzialità, al fine di far capire al mondo che l’ Africa non è solo povertà e degrado ma anche molto risorse ed è con le sue svariate e colorate culture un polo di forte attrazione per il turismo;

Ed è questo che raccontano le varie proiezioni che si terranno nella splendia Villa Borghese alla Casa del Cinema con uno spazio esterno ampliato per rendere maggiore la visibilità al pubblico: Tradizioni e risorse ma anche storia di un’ Africa in via di riscatto.

Leggi anche: Dai Negramaro a Daniele Silvestri al Vulci Film Festival


Anche durante la Conferenza Stampa chi è intervenuto ha sottolineato proprio le potenzialità di questa terra che ha si tanti problemi ma anche molto da offrire.


Erino Colombi Presidente del CNA ha raccontato la sua storia  personale da ” bianco” nato e cresciuto in Africa successivamente trasferitosi in Italia, legato alle sue origini e a un popolo con cui l’ Italia può avere un forte interscambio.

L'articolo prosegue subito dopo

Colombi ha sottolineato in Conferenza di quanto il Nollywood ossia appunto il cinema africano sia il top a livello di materiale audiovisivo

Leggi anche

Ragazzo di 16 anni scomparso: ritrovato decapitato
Esteri

Ragazzo di 16 anni scomparso: ritrovato decapitato

Scompare a 16 anni e viene ritrovato sulla sponda di un fiume decapitato. Arrestato un suo compagno di scuola.   Quando è uscita di casa non si sarebbe mai aspettata di trovarsi di fronte una scena da vero film horror sulle sponde del fiume Merrimack, nei pressi di Lawrence, in Massachusetts. Stava passeggiando con il suo cane quando ha visto quel corpo smembrato e abbandonato tra le sterpaglie: il macabro resto di un omicidio di un adolescente per il quale adesso gli investigatori hanno arrestato un compagno di scuola che dovrà rispondere davanti ai giudici di omicidio di primo grado. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*