San Paolo: ancora polemica sul maxischermo tra Comune e Napoli COMMENTA  

TV di NOTIZIE.IT

San Paolo: ancora polemica sul maxischermo tra Comune e Napoli COMMENTA  

Napoli – Quella del maxi schermo allo stadio San Paolo è una polemica che non vuol cessare. É un continuo rimpallarsi di responsabilità. Lo scorso lunedì  l’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Pina Tommasielli, aveva detto:

«Il club azzurro doveva farlo installare, abbiamo anche dato loro tutte le necessarie autorizzazioni, ma i maxischermi avrebbero tolto posti a sedere che il club non avrebbe potuto più vendere».

La Società Calcio Napoli risponde:

«Nella richiesta di autorizzazione – si legge nel comunicato diffuso dal club – la Ssc Napoli – aveva chiesto di poter installare i maxi schermi sul terzo anello, settore da tempo inibito alle vendite.

Peraltro finora questa autorizzazione non è mai arrivata e dunque a nostre spese abbiamo provveduto all’installazione di led luminosi di ultimissima generazione sugli spalti dei settori Distinti e Posillipo così da consentire a tutto il pubblico di fruire di informazioni circa l’orario, i risultati da altri campi e informazioni sulla viabilità».

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*