Scrivere un curriculum per cameriere di sala COMMENTA  

Scrivere un curriculum per cameriere di sala COMMENTA  

Ecco qualche utile consiglio per scrivere un curriculum per cameriere di sala efficace che sappia far colpo sui datori di lavoro.

La ricerca di un lavoro come cameriere di sala permette di rivolgere la propria ricerca oltre che a bar e ristoranti anche ad alberghi, case private, navi da crociera ecc ecc. Insomma, davvero un gran numero di opportunità. Per sfruttare al meglio queste possibilità è necessario completare il proprio curriculum con questi utili suggerimenti.


Curriculum per cameriere di sala

Vedremo passo per passo come compilare un curriculum per cameriere di sala basandoci sulle sezioni utilizzate dal curriculum vitae europeo. Requisiti fondamentali per questa professione comunque saranno la capacità di comunicare e trovarsi a contatto con le persone.


Istruzione e formazione

Per questa professione generalmente non sono necessari particolari attestati o certificazioni, qualsiasi livello di istruzione può esser sufficiente. Tuttavia è sempre più frequente la richiesta di un diploma alberghiero o l’attestato di un corso professionale legato al settore della ristorazione, tanto più in ambienti lavorativi più elevati. Negli stessi poi è anche particolarmente apprezzata, quando non proprio necessaria, la conoscenza di almeno un’altra lingua europea (inglese, soprattutto), per potersi relazionare facilmente con tutti i clienti.


Esperienze lavorative

In questa sezione bisogna elencare tutti i lavori avuti in precedenza, partendo dal più recente. Non è sempre necessario aver già avuto esperienza in questo ambito, infatti quello di cameriere di sala è frequentemente la prima professione per molti. Comunque nel caso vi siano state già esperienze nel settore della ristorazione o anche solo in ambienti professionali a contatto col pubblico queste andranno messe in risalto, in quanto saranno sicuramente un criterio di preferenza.

L'articolo prosegue subito dopo


Altre conoscenze e competenze

In questa parte bisogna riassumere le proprie competenze. Per far colpo su un datore di lavoro nel settore della ristorazione è opportuno mettere in evidenza eventuali attestati posseduti relativi al trattamento e alla manipolazione degli alimenti (ad esempio l’HACCP) e la proprietà di tecniche di ultimazione della preparazione e servizio dei piatti (porzionamento del cibo, cucina flambè, servizio alla francese, servizio all’italiana ecc).

Capacità comunicative

Questa è una delle sezioni più importanti in un curriculum per cameriere di sala. Come detto la capacità comunicativa è un requisito fondamentale di ogni cameriere di sala, poiché a quest’ultimo è affidata l’accoglienza e la cura del cliente durante il servizio. Evidenziare le proprie doti di ascolto e di relazione interpersonale è una mossa da fare assolutamente.

Capacità organizzative e gestionali

In questa sezione vanno sottolineate la propria capacità di lavorare in squadra, spesso richiesta soprattutto in grandi locali, e la propria capacità di gestire le situazioni stressanti e di nervosismo che potrebbero crearsi. Inoltre anche la capacità di organizzare il proprio lavoro (e in caso, quelli della propria squadra) è apprezzata.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*