Sopravvive per 19 giorni su un’isola deserta: «È stata dura ma eccitante» COMMENTA  

Sopravvive per 19 giorni su un’isola deserta: «È stata dura ma eccitante» COMMENTA  

Sopravvive per 19 giorni su un'isola deserta: «È stata dura ma eccitante»

Se amate l’avventura e la vita estrema, da oggi è possibile andare da soli in vacanza e tentare di sopravvivere alle insidie di un’isola deserta. La prima a farlo è stata la giovane Reikko Hori, studentessa giapponese che si è rivolta ad un’agenzia di viaggi nata da poco, la Docastaway. Come veniamo a sapere dal noto giornale Daily Mail, la ragazza si è presentata all’appuntamento senza la benchè minima esperienza di viaggio e questo ha fatto preoccupare non poco l’agenzia in questione. La giovane Reikko si  presentata senza indumenti e le attrezzature adatti e non conosceva le insidie, per esempio, delle belve feroci con cui avrebbe avuto a che fare. Per questo l’agenzia ha fornito alla studentessa giapponese un fucile subacqueo e del vetro per accendere un fuoco. In 19 giorni la ragazza ha imparato sopravvivere in un ambiente ostile.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*