Spettatori feriti in seguito alla caduta di una telecamera sospesa nel Parco Olimpico di Rio COMMENTA  

Spettatori feriti in seguito alla caduta di una telecamera sospesa nel Parco Olimpico di Rio COMMENTA  

Spettatori feriti in seguito alla caduta di una camera sospesa nel Parco Olimpico di Rio
Spettatori feriti in seguito alla caduta di una camera sospesa nel Parco Olimpico di Rio

Sette persone sono state ferite e portate in ospedale dopo che una telecamera sospesa è caduta a Rio nel Parco Olimpico.

L’incidente è avvenuto intorno alle 2,30 circa del pomeriggio di lunedì 15 agosto ora locale fuori dalla Carioca Arena ed è stato trasmesso su una televisione locale.


Tra i feriti vi sono due donne e due bambini.

“E’ stato come un fulmine di luce che mi è venuto addosso, non ho potuto reagire e ha colpito il mio ginocchio“, racconta Cristina Camps a Globo Esporte. E’ madre di una bambina di 11 anni di nome Ana Luisa che si è procurata una ferita alla gamba.

L’area è stata occupata dai soccorritori che, prima si sono accertati dei feriti e poi li hanno portati al Lourenco Jorge Hospital.


La polizia e i vigili del fuoco sono giunti nell’area intorno al palazzetto in cui si giocano le partite di basket e dove è avvenuto l’incidente.


Un testimone di quanto è successo, ovvero Flavio Oliviera, di anni 40, un interprete medico dall’America, ha detto che il cavo della telecamera è scattato come una frusta e ha colpito due giovani ragazze che erano di fronte a lui.

L'articolo prosegue subito dopo


Uno dei feriti è una ragazzina di 11 anni e l’altro è ancora più piccolo.

Secondo Globo Esporte, le ferite riportate non sono considerate particolarmente gravi. Afferma anche che erano sicuri del fatto che non ci fossero rischi per il pubblico. Molto probabilmente, è dipeso dal forte vento che si è abbattutto sulla zona facendo cadere la telecamera e causando alcuni feriti.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*