Striscia la Notizia, troupe aggredita e rapinata a Bologna da spacciatori
Striscia la Notizia, troupe aggredita e rapinata a Bologna da spacciatori
Cronaca

Striscia la Notizia, troupe aggredita e rapinata a Bologna da spacciatori

Striscia la Notizia

E' notizia di pochi minuti fa che, Vittorio Brumotti e due cameraman, mentre stavano filmando il passaggio di stupefacenti, sono stati aggrediti e rapinati da dei spacciatori.

Striscia la Notizia, dopo l’aggressione di Ostia di pochi giorni fa ad un giornalista Rai, questa volta giornalisti di Mediaset hanno vissuto dei brutti cinque minuti. Infatti, è notizia di pochi minuti fa che una troupe di “Striscia la Notizia“, è stata aggredita e rapinata nel parco della Montagnola di Bologna, durante la realizzazione di un servizio sullo spaccio di droga nella zona. A quanto pare, l’inviato Vittorio Brumotti, con due cameraman, aveva filmato alcune cessioni di stupefacenti, fingendosi un potenziale cliente. Quando si è svelato, è stato affrontato da una decina di stranieri, che gli hanno sottratto le telecamere.

Striscia la Notizia: l’aggressione

Secondo una prima ricostruzione, quando Vittorio Brumotti si è svelato estraendo un megafono per denunciare l’accaduto, è stato affrontato da una decina di stranieri, che gli hanno sottratto le telecamere. A quanto pare, dopo l’aggressione, gli stranieri sono riusciti ad allontanarsi facendo perdere le tracce. Sul posto, sono intervenuti subito i Carabinieri, chiamati dallo stesso inviato di Striscia la Notizia, che hanno avviato le indagini per rapina in concorso.

Almeno per il momento, le indagini avviate dalle forze dell’ordine sono contro ignoti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche