Tel Aviv: esplosione a bordo di un bus, una ventina i feriti. Hamas non rivendica l’atentato

Esteri

Tel Aviv: esplosione a bordo di un bus, una ventina i feriti. Hamas non rivendica l’atentato

Tel Aviv – Un attentato si è verificato questa mattina a Tel Aviv. Un ordigno è stato fatto esplodere a bordo di un autobus. Il bilancio è di una ventina di feriti, tre sono gravi. Al momento dell’esplosione l’autobus transitava lungo viale Shaul ha-Melech. La polziia ha chiaramente parlato di attacco terroristico. Sono in corso le ricerche dell’attentatore. Pare, infatti, che non si sia trattato di un attacco kamikaze anche perché, in questo caso, l’attentatore sarebbe certamente morto. Al momento manca la rivendicazione di Hamas: «Se davvero si tratta di una operazione della nostra resistenza, ce ne felicitiamo». La tregua per la quale sta lavorando Hilary Clinton, con la mediazione dell’Egitto, sembra allontanarsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche