Terremoto Amatrice: nuova scossa M 4.3 avvertita fino a Roma, trema tutto

Cronaca

Terremoto Amatrice: nuova scossa M 4.3 avvertita fino a Roma, trema tutto

Ancora paura tra Lazio e Umbria. Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.3 è stata registrata da sismografi Ingv poco fa ad Amatrice, uno dei comuni già pesantemente provati dal terremoto del 24 agosto 2016 e dalle successive scosse di assestamento. Il sisma, con epicentro nella provincia di Rieti ed ipocentro a 10 chilometri esatti di profondità, è arrivato dopo una mattinata sostanzialmente tranquilla, seppur in una situazione di instabilità, caratterizzata da numerosi movimenti tellurici ma tutti di lieve entità. Sull’appennino centrale è in corso da ore uno sciame sismico con svariate centinaia di terremoti che però nelle ultime ore si erano fatti più lievi.

Fino a poco fa, alle ore 14.36, quando una scossa più intesa, ;M 4.3 della scala Richter, è stata avvertita fino a Roma. Il terremoto è stato distintamente avvertito entro i 30 km dall’epicentro ma sostanzialmente in quasi tutto il Lazio, le Marche, l’Umbria e in buona parte dell’Abruzzo sono arrivate segnalazioni di cittadini che hanno nettamente avvertito il movimento tellurico. Il rischio è che la nuova scossa possa aver causato ulteriori crolli nella zona di Amatrice e degli altri comuni coinvolti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...