Terremoto news: operata la piccola Giorgia, la sorella non ce l’ha fatta COMMENTA  

Terremoto news: operata la piccola Giorgia, la sorella non ce l’ha fatta COMMENTA  

Notizie di speranza da un lato e drammatiche dall’altro continuano ad arrivare dai comuni duramente colpiti dai terremoti delle ultime 36 ore. Sta bene la piccola Giorgia, la bambina di 8 anni tratta in salvo dopo aver trascorso 16 ore sotto le macerie: la bambina è stata operata nell’ospedale di Ascoli Piceno durante la notte ed è ora in buone condizioni.

Leggi anche: Giorgia in concerto: i successi di una star italiana in scena al Palapartenope

Sono stati i vigili del fuoco a trovarla e salvarla, intorno alle 20 di ieri, dopo aver individuato il punto nel quale si trovava la sua cameretta: accanto a lei però, purtroppo, c’era il corpo senza vita della sorella di 10 anni, stesa accanto a Giorgia ma purtroppo non più in vita.

Leggi anche: Concerto Primo Maggio, programma e scaletta

Intervistato da Ansa e Tg1, Angelo Moroni, il pompiere che ha estratto la piccola Giorgia dalle macerie della sua casa, ha spiegato che “è stata una grande gioia, dentro mi rimarrà un bel risultato”, ma il caposquadra di Pesaro e Urbino si è anche augurato che Giorgia “si ricordi poco di qui, anzi spero che dimentichi tutto”. P

er trovarla i vigili del fuoco hanno scavato per ore a mani nude: lei si trovava in uno spiraglio, tra le macerie della sua casa di Pescara del Tronto.

Fortunatamente ha reagito bene e appena salvata voleva bere del’acqua. Il lavoro per estrarla è stato effettuato con grandissima delicatezza, per evitare ulteriori crolli: “In quei momenti non ragioni – ha spiegato Moroni – vai avanti per ore senza sentire sete e fatiche.

L'articolo prosegue subito dopo

Siamo stati certi che fosse salva solo quando l’abbiamo messa sulla barella e i medici l’hanno trasportata via. Poi è esplosa fragorosa la nostra gioia per questo grande risultato”.

Leggi anche

SQUIRTING.
News

Squirting: cos’è e in cosa consiste

Che cos'è lo Squirting? Qual è il modo migliore per praticarlo e in cosa consiste? Scopriamo insieme tutti i segreti dello Squirting. "Squrting" è una parola inglese che identifica l'eiaculazione femminile, cioè la fuoriuscita di una grossa quantità di liquido dai condotti intorno all'uretra durante l'arrivo dell'orgasmo. Il fenomeno è ancora molto studiato e ricercato poichè gira intorno alla possibilità dell'esistenza del Punto G a cui ancora moltissimi medici non sanno dare spiegazione. Il liquido che viene espulso appare a "getto" poichè esce attraverso le contrazioni muscolari involontarie, tipiche degli organi genitali femminili. Secondo gli studi fatti sul corpo femminile Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*