Va a fuoco lo yacht di Aurelio De Laurentiis, panico a bordo

Va a fuoco lo yacht di Aurelio De Laurentiis, panico a bordo

Cronaca

Va a fuoco lo yacht di Aurelio De Laurentiis, panico a bordo

Brutta disavventura per Aurelio De Laurentiis, avvenuta nel pomeriggio di domenica, quando lo yacht ‘Angra‘ del patron del Napoli ha preso fuoco ed è andato di distrutto al largo di Posillipo, a Napoli, mentre stava facendo ritorno da Ischia con la famiglia e alcuni amici.

Al momento del pauroso rogo, a bordo dell’imbarcazione, erano presenti anche i due nipotini dell’imprenditore cinematografico, che per fortuna sono stati portati tempestivamente in salvo, con grande spavento per i presenti che hanno assistito alla distruzione del lussuoso natante. Cannavaro, che aveva assistito ai soccorsi, aveva postato le immagini su Instagram, ma ignorava il fatto che lo yacht ritratto nella foto fosse proprio del presidente del Napoli, De Laurentiis.

Al momento dello scoppio dell’incendio erano presenti dodici persone a bordo, fra i quali l’imprenditore e la moglie, che sono riusciti ad evacuare lo yacht saltando a bordo del tender dello yatch: nessuno è rimasto ferito.

Immediati sono scattati i soccorsi della guardia costiera e della guardia di finanza. In poco tempo le fiamme sono state spente, anche se al momento, non sono chiare le dinamiche e le cause del sinistro.

Il patron del Napoli stava tornando da una breve vacanza nel week-end ad Ischia quando il natante lungo 32 metri costruito in legno nei cantieri delle costruzioni navali Tigullio di Lavagna (Genova), ha preso fuoco. Dopo aver notato fumi provenire dall’Angra, questo il nome dello yacht, anche gli ospiti hanno cercato riparo tuffandosi in mare, in preda al panico, per poi essere recuperati da un ‘Tornado’ e poi portato in salvo al molo Luise.

De Laurentiis si è poi parzialmente ‘consolato’ con il grande successo in serata, conquistato dal suo Napoli, che ha stravinto il match di cartello della quarta giornata tra Napoli e Lazio, che gli azzurri hanno vinto con cinque reti, frutto della doppietta di Higuain e le reti di Insigne, Allan e Gabbiadini.

Leggi anche