×

A Kharkiv un missile sfonda il tetto di una casa e si pianta sotto il lavello

Angolo di attacco alto e spoletta che per fortuna cilecca: a Kharkiv un missile sfonda il tetto di una casa e si pianta sotto il lavello

Il missile caduto in una stanza senza esplodere

Orrori di guerra e stramberie della medesima, stramberie come quella che diventata virale in un video sulla martoriata città nord orientale di Kharkiv, dove un missile sfonda il tetto di una casa ma non esplode e si pianta con il muso sotto il lavello come se in ogiva avesse un sensore di ricerca dell’umido.

Si tratta di immagini che hanno dell’incredibile ma che, per quanto possa sembrare strano, sono molto meno inverosimili di quanto non si creda. Non lo sono soprattutto a contare che in regime di belligeranza spesso molte armi vengono prelevate da magazzini dove sono rimaste per mesi, se non per anni, e non sempre in stato di manutenzione costante.

Un missile sfonda il tetto di una casa 

E a quanto pare e per fortuna immensa del proprietario di quell’abitazione di Kharkiv deve essere successo anche con il missile Vympel di vecchia serie lanciato probabilmente da un caccia Sukhoi.

Il missile si è abbattuto sull’abitazione dell’Ucraina, ne ha sfondato il tetto per energia cinetica residua della combustione e non è esploso, perciò come un dardo enorme si è andato a piantare in un locale della casa. 

Perché il missile non è esploso

Gli artificieri sono intervenuti e, dopo aver costatato che il proprietario della casa era semi infartuato ma vivo, hanno rimosso l’ordigno. Ma perché il missile non è esploso? Più semplice di quanto non sembri: la spoletta ibrida di tecnologia meccanico-elettronica non si è attivata e l’esplosivo è rimasto “protetto” perché l’angolo di attacco del missile era alto e nel colpire la casa ne ha perforato il tetto senza troppi danni in ogiva.

Contents.media
Ultima ora