Abusi minori: 18 milioni di vittime in Europa, i dati di Telefono Azzurro
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Abusi minori: 18 milioni di vittime in Europa, i dati di Telefono Azzurro
Cronaca

Abusi minori: 18 milioni di vittime in Europa, i dati di Telefono Azzurro

Abusi minori: 18 milioni di vittime in Europa, i dati di Telefono Azzurro
Abusi minori: 18 milioni di vittime in Europa, i dati di Telefono Azzurro

Per la giornata nazionale per la lotta alla pedofilia, Telefono Azzurro lancia l'allarme: sono in crescita esponenziale le violenze sui minori

Oggi si celebra la Giornata nazionale per la lotta alla pedofilia e il dossier presentato oggi da Telefono Azzurro non offre dati affatto confortanti.

Sono in crescita esponenziale gli episodi di abusi su minori. In Europa sarebbero 18 milioni i bambini che sono rimaste vittime di violenze sessuali e in Gran Bretagna solo oltre 57mila.

La Onlus Telefono Azzurro che si occupa di tutela dei minori ha pubblicato un report – presentato oggi – in cui viene segnalato che la maggior parte degli abusi sessuali, subiti da un minore, vengono compiuti da persone vicine alle vittime e ben conosciute in ambiente famigliare. Spesso si tratta di parenti o amici: oltre il 76% dei casi la vittima conosce il suo carnefice, secondo le segnalazioni che arrivano alla linea telefonica 1.96.96, e oltre il 54,3% dei casi per la linea 114.

Il 65% delle vittime sono per lo più femmine, oltre il 40% di minori hanno 11 anni.

Tra le femmine è in aumento anche la fascia di età adolescenziale: al numero 114 di Emergenza Infanzia si è passati dal 22,3% di segnalazioni del 2013, al 25% del 2014, fino a raggiungere addirittura il 33,3% dello scorso anno. Per quanto riguarda i maschi, Telefono Azzurro denuncia la crescita delle vittime al di sotto degli 11 anni: si è passati infatti dal 40,8% del 2014 al 55% del 2015 sulle linee di ascolto e dal 50% del 2014 al 60,9% del 2015 al 114 di Emergenza Infanzia.

Telefono Azzurro spiega inoltre che alle vittime si aggiungono quelle che provengono dalla tratta dei migranti e figurano quindi come richiedenti asilo non accompagnati. Più di un quarto di tutti i bambini vittime di tratta e oltre 500 minori richiedenti asilo non accompagnati sono scomparsi almeno una volta entro il settembre 2015, mentre 207 non sono stati ritrovati. Lo conferma il National Centre for Missing and Exploited Children: 1 bambino su 6 dei 18.500 minori non accompagnati sostenuti dall’organizzazione nel 2016 è stato vittima di tratta per sfruttamento sessuale di minori.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche