> > Aereo cade fra le montagne delle Dolomiti: la pilota 22enne salva tutti

Aereo cade fra le montagne delle Dolomiti: la pilota 22enne salva tutti

Silvia De Bon, l'eroina ai comandi del velivolo

Dopo alcune noie già prima del decollo un aereo da turismo cade fra le montagne delle Dolomiti e la giovanissima ma esperta pilota salva tutti

Aereo cade fra le montagne delle Dolomiti ma la pilota 22enne salva tutti: la 22enne Silvia De Bon evita un disastro con un atterraggio di emergenza da manuale.

Tutto è accaduto con un volo sulle cime del Trentino e con un guasto in quota a cui ha fatto seguito la tremenda picchiata del velivolo. Da quanto si apprende i tre passeggeri dell’aereo di turismo sono salvi per miracolo e lo sono anche grazie all’abilità della giovane pilota Silvia De Bon. 

Aereo cade fra le montagne delle Dolomiti

I media spiegano che la ragazza è riuscita a eseguire un atterraggio d’emergenza sul gruppo del Logorai a quota 2100 metri.

A salvarsi grazie a quella manovra da manuale sono stati il 27enne fratello di Silvia Matteo e la sua fidanzata, la 28enne Giorgia Qualizza. Da quanto si apprende i tre erano decollati da Belluno a bordo di un aereo da turismo ed erano diretti a Trento. I soccorsi sono arrivati a razzo in quota ed hanno provveduto al trasporto in ospedale dei tre che non sono in pericolo di vita.

 tre giovani, tutti residenti a Belluno, avevano scelto di fare una gita natalizia in quota. 

La picchiata improvvisa ed i vetri esplosi

Sulle cause della picchiata per adesso è buio fitto, di certo qualcosa è andato storto ed il padre di Silvia e Matteo, Ettore De Bon, avrebbe detto che il velivolo aveva dato problemi sin dalla sua accensione, “tanto che la giovane pilota aveva chiamato l’istruttore di volo per farsi dare indicazioni”, come spiega il Gazzettino.

Ad un certo punto l’aereo ha cominciato a perdere quota fino a cadere in picchiata e con Silvia che ha eseguito le manovre d’emergenza perdendo anche i sensi per pochi istanti. La giovane avrebbe riportato ferite al volto causate da alcune schegge di vetro. La 22enne eroina ha conseguito il brevetto di volo italiano e poco tempo fa era tornata dagli Usa dove ha ottenuto anche il brevetto di volo americano.