> > Alec Baldwin, arriva l'accusa di omicidio colposo involontario dopo l'inciden...

Alec Baldwin, arriva l'accusa di omicidio colposo involontario dopo l'incidente sul set di "Rust"

Alec Baldwin

Anche Hannah Gutierrez Reed è stata incriminata. A causa di un colpo di pistola, aveva perso la vita la direttrice della fotografia, Halyna Hutchins.

Alec Baldwin è stato accusato di omicidio colposo involontario per aver ferito a morte la direttrice della fotografia, Halyna Hutchins, con un colpo di pistola sul set del film Rust, a Santa Fe, nel New Mexico.

L’incidente risale all’ottobre del 2021. Anche il regista, Joel Souza, era rimasto ferito a una spalla.

Cosa rischia Alec Baldwin dopo la sparatoria sul set di Rust?

Se giudicato colpevole, Alec Baldwin rischierebbe tra i 18 mesi e i 5 anni di carcere. Anche la responsabile delle armi sul set, Hannah Gutierrez Reed, è stata incriminata, mentre l’assistente alla regia David Halls, che aveva consegnato a Baldwin la pistola carica, ha firmato un patteggiamento per l’accusa di “uso negligente di un’arma mortale”.

A parlare di “negligenza” sul set è stato lo sceriffo della contea di Santa Fe, Adan Mendoza, che aveva condotto le prime indagini sulla morta di Halyna Hutchins, lasciando però ai procuratori distrettuali la facoltà di muovere eventuali accuse penali dopo un’investigazione durata un anno.

“Nessuno è al di sopra della legge”

“Nessuno è al di sopra della legge”, ha dichiarato la procuratrice distrettuale dell’area di Santa Fe, Mary Carmack-Altwies, che presenterà le accuse contro Alec Baldwin e Hannah Gutierrez Reed “entro la fine di questo mese”.

Baldwin è stato incriminato anche come produttore del film. “È l’attore che ha premuto il grilletto, ma come produttore aveva il dovere di assicurarsi che il set fosse sicuro“, ha spiegato Carmack-Altwies.

“Se una di queste tre persone (Baldwin, Gutierrez Reed e David Halls, ndr) avesse fatto il suo lavoro, Halyna Hutchins oggi sarebbe viva”, ha commentato Andrea Reeb, procuratrice speciale incaricata da Carmack-Altwies di istruire il caso.

Matthew Hutchins è diventato produttore esecutivo del film

Secondo Alec Baldwin, si tratta di “un terribile errore giudiziario”. Attraverso il suo difensore, Luke Nikas, l’attore ha ribadito che non aveva alcuna ragione per presumere che la pistola fosse stata caricata con proiettili “vivi”.

Baldwin e Matthew Hutchins, vedovo di Halyna, hanno siglato un accordo che prevede che Hutchins diventi produttore esecutivo di Rust, le cui riprese dovrebbero riprendere all’inizio del 2023, e riveva una percentuale sui profitti.

In quell’occasione, Hutchins aveva definito la morte della moglie un “terribile incidente” attraverso una nota.

Leggi anche: Annaffia la senzatetto perché è davanti al suo negozio: arrestato

Leggi anche: Genitori accusati di aver ucciso la figlia di 16anni: abbandonata in casa durante il lockdown