×

Amazon supera i 1000 miliardi, confronto vincente con Apple

Scontro storico tra i due colossi che da poco hanno superato i 1000 miliardi, Amazon sembra avere una strategia vincente con maggiore diversificazione

Amazon vs Apple
Amazon vs Apple

Le imprese più importanti nel mercato internazionale sono Amazon e Apple: le due aziende hanno da poco superato una capitalizzazione superiore ai mille miliardi di dollari.

Le due imprese sono molto simili, in certi aspetti, e diverse in altri: la crescita di Amazon è ancora più esponenziale, il colosso sembra già puntare gli occhi sulla Apple.

Amazon e Apple, gemelli diversi

Nel 2008 se si guardava la classifica delle imprese più capitalizzate al mondo non si notavano né Amazon né Apple, ai primi posti si trovavano Exxon e General Electric mentre le uniche imprese hi-tech erano Google e Microsoft.

Apple ha esordito in borsa molto prima rispetto ad Amazon, ben 17 anni, è stata una crescita senza precedenti nella storia statunitense merito di Steve Jobs e la sua rivoluzione imprenditoriale.

La storia di Amazon

Nel 1994 Jeff Bezos fondò Amazon, il progetto era del tutto inconscio delle effettive potenzialità.

Il trentenne dopo qualche esperienza nel mondo lavorativo, decise di fondare una startup in un garage.

La scelta del nome “Amzon” non fu facile, Bezos volevo un nome che incominciasse con la “A” in modo tale da essere uno dei primi negli elenchi di imprese: inizialmente l’idea era quella di vendere libri in tutto il mondo, una libreria online.

Jeff decise di investirvi, visto il boom che le startup stavano avendo in quel periodo, nel budget aziendale si riscontravano 5 anni di perdite. Nel 1998 Amazon diventa l’icona dell’e-commerce al mondo con il lancio de primo Kindle, il lettore di libri elettronico.

Successivamente è tutta una scalata per il colosso statunitense che nel 2018 ha raggiungo i mille miliardi distruggendo ogni competitors e autoproclamandosi l’icona dell’e-commerce.

Lo scontro fra titani

Sulla carta Apple sembra ancora essere in vantaggio rispetto ad Amazon, ma a breve secondo degli economisti l’icona dell’e-commerce potrebbe superare largamente l’impresa di Steve Jobs.

Maggiore diversificazione e un piano industriale più elaborato sembrano essere gli ingredienti della nuova impresa leader internazionale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche