Baby monitor: guida all'acquisto
Baby monitor: guida all’acquisto
Casa

Baby monitor: guida all’acquisto

baby monitor
baby monitor

I baby monitor sono un apparecchio che permette di controllare il bambino, anche quando non si è nella stessa stanza.

Il baby monitor è uno strumento importante perché aiuta le mamme che stanno in casa da sole e che, approfittando delle nanne dei bambini, cercano di tenere sempre sott’occhio come si comporta il piccolo grazie a questo accessorio. In questa guida cercheremo di capire di che tipo di strumento si tratta, quali sono le caratteristiche che deve avere per poterlo acquistare e quali sono i migliori prodotti disponibili sul mercato.

Baby monitor

I modelli sono vari: si va da un dispositivo che riesce a riprodurre il segnale audio mentre altri mostrano il video di quanto sta succedendo nella culla o nella stanzetta del bambino. Vi sono poi modelli, molto simili al walkie talkie che permettono di intercettare i rumori vicino al bambino e li trasmettono all’apparecchio dell’adulto che è presente in un’altra stanza.

Sono modelli economici e per questo molto apprezzati dai consumatori, anche perché sono affidabili e ben rodati. Inoltre, in commercio si trovano anche modelli con moltissimi video, telecamere che filmano al buio e rimandano il segnale video al televisore permettendo al genitore di controllare il sonno del bambino e capire se ci sono delle anomalie e se tutto procede nel verso giusto.

Ultimamente, sono stati sviluppati dei bracciali tecnologici che permettono di controllare la temperatura e il battito cardiaco e sono collegati al proprio smartphone.

La connessione wireless è considerata l’ideale perché permette di verificare cosa sta accadendo al piccolo anche quando siamo in un’altra stanza. Le connessioni sono protette e accessibili e ne può approfittare chiunque, compresi i nonni e gli zii che vivono lontani dal piccolo. Alcuni dispositivi sono dotati di segnali infrarossi in modo da controllare il bambino, anche durante le ore notturne. Ci sono modelli a doppio canale che permettono di ricevere e inviare il segnale, oltre che comunicare con il bambino per sentire la sua risposta. In questo caso, si tratta di dispositivi adatti a bambini un po’ più grandi in modo da controllarli quando giocano da soli in un’altra stanza, magari al piano di sopra.

Come funziona il baby monitor

Come dice il nome, si tratta di un dispositivo che aiuta a monitorare il bambino in qualsiasi momento: sia quando dorme che quando gioca, ma anche quando è sveglio ed è in una stanza diversa da quella in cui ci troviamo noi.

Il dispositivo permette di controllare il bambino, mentre la madre o il padre si dedicano ad altre faccende.

Prima di questo tipo di dispositivo, vi era il walkie talkie che captava i segnali sonori, mentre le nuove tecnologie hanno portato alla conoscenza di questo tipo di strumento.

Il funzionamento di questo tipo di apparecchio è molto semplice: uno verrà messo nella camera del bambino e l’altro si potrà portarlo in giro per la casa mentre siamo intenti a fare altro. Tra le varie funzioni, vi è sicuramente la ninna nanna che con un tasto permette di far partire la ninna nanna, una filastrocca o anche il suono della voce del piccolo in modo che il bambino si possa addormentare.

I migliori baby monitor

I baby monitor sono davvero tantissimi e spesso scegliere quello più adatto è difficile. Vediamo quali sono i migliori disponibili sull’e-commerce di Amazon che si possono comprare a prezzi davvero ottimi.

1)Philips Avent SCD501/00 baby monitor

Prima di tutto, è un dispositivo consigliato da Amazon e che è in vendita con una forte promozione del 39%. Ha un audio ottimo, elimina qualsiasi tipo di interferenza.

E’ dotato di spie che permettono di rilevare i rumori del bambino, ha una spia di sicurezza per un collegamento costante, ha una portata interna fino a 50 metri e una esterna fino a 300 metri. Ha una luce notturna che aiuta a calmare il bambino ed è dotato di spegnimento automatico.

2)USBONLINE baby monitor LCD

Uno strumento consigliato dall’e-commerce. Aiuta ad assicurare maggiore libertà e flessibilità ai genitori che, pur essendo in un’altra camera, possono monitorare cosa fa il bambino e controllarlo. E’ dotato di alcuni accessori utili: videocamera, permette di controllare il bambino la notte grazie alla visione a infrarossi di cui è dotato, regola la temperatura. E’ wireless.

3)Motorola MBP 36SC

Un apparecchio che è in vendita con una promozione del 37%. E’ dotato di video con schermo digitale LCD, ha un collegamento sicuro e protetto. Lo schermo HD permette di controllare il bambino in qualsiasi punto della casa.

Ha una telecamera con la visione notturna in modo da controllare il bambino durante la notte. Il sensore permette di regolare la temperatura ed è dotato di microfono e altoparlante per poter comunicare con il bambino da una stanza a un’altra.

Oltre al baby monitor, se state pensando di cambiare la stanza del bambino, ecco alcune idee che potete trovare leggendo questo articolo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Simona Bernini 10067 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.