×

Bagni no gender in un liceo di Piacenza: gli studenti vincono la battaglia per la parità

Bagni senza distinzione di genere in un liceo di Piacenza: la richiesta avanzata dagli studenti è stata accolta.

bagni no gender Piacenza

In nome dell’uguaglianza e del politicamente corretto, anche i bagni saranno no gender: succede in un liceo di Piacenza. L’iniziativa è stata avanzata da alcuni studenti dell’istituto e ora è stata approvata.

Bagni no gender in un liceo di Piacenza

Nella lotta per la parità di genere, anche la Lego ha deciso di mostrarsi parte attiva di una battaglia che tuttavia è solo agli inizi. Così ha scelto di eliminare dai propri giocattoli tutte le etichette e i riferimenti che potrebbero generare stereotipi. Il gigante danese, storico leader delle costruzioni per bambini, ha annunciato la sua svolta “no gender”. Ma non è il solo. Un’idea simile, infatti, è maturata anche tra alcuni liceali di Piacenza, che hanno deciso di innovare la propria scuola.

Come? Eliminando la distinzione di genere nei bagni: all’ingresso della toilette non ci sarà più la divisione tra maschi e femmine. L’idea sembra entusiasmare i più, sebbene non manchino gli scettici che evidenziano esigenze differenti tra uomini e donne, anche in bagno.

Bagni no gender, le nuove indicazioni in un liceo di Piacenza

Le icone classiche per distinguere i bagni delle ragazze da quelli dei maschi ci sono sempre.

Ora però, proprio accanto, c’è un cartello realizzato da alcuni studenti che rimanda al concetto di inclusione, per agevolare anche chi non si sente né maschio né femmina.

Bagni no gender in un liceo di Piacenza: la proposta

La proposta era stata presentata da alcuni studenti del liceo di Piacenza e dopo l’approvazione è stata subito messa in atto.

Questa scuola non è nuova a iniziative innovative. L’istituto, per esempio, dispone da febbraio 2020 di una scatola di assorbenti gratuiti a disposizione delle ragazze che ne fossero sprovviste o di coloro che non potessero sostenerne i costi.

Contents.media
Ultima ora