×

Ballottaggi: vittoria schiacciante del Centrodestra, Pd ammette sconfitta

Condividi su Facebook

Vittoria stracciante per il centrodestra nelle elezioni amministrative, in cui hanno primeggiato nella principali città italiane.. Pesante sconfitta per il centrosinistra che ammette la sconfitta.

Ballottaggi

Ballottaggi, vittoria del centrodestra alle elezioni amministrative nei principali comuni italiani. Vengono conquistati anche i feudi rossi e il PD ammette la pesante sconfitta.

Il centrodestra vince anche nei feudi rossi

Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia hanno primeggiato nella maggior parte dei comuni, anche quelli che sembravano stabili roccaforti dell’opposizione.

Il centrodestra vince nelle città di Genova, Verona, Monza, Piacenza, La Spezia, Catanzaro, Alessandria, Pistoia, Como, Asti, L’Aquila, Rieti, Lodi, Oristano e Gorizia. Mentre il centrosinistra ha raccolto la maggioranza dei consensi a Lecce con Carlo Maria Salvemini, Palermo, Taranto con Rinaldo Melucci, Lucca con Alessandro Tambellini e Padova con la vittoria del candidato Sergio Giordani.

In Emilia Romagna, sei sono i comuni in totale dove si sono svolte le elezioni e tutti hanno deciso di cambiare completamente strada ed eleggere i candidati del centrodestra.

Altri feudi rossi simbolo del centrosinistra che hanno votato l’asse Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia. I neosindaci delle città conquistate dal centrodestra sono Marco Bucci a Genova, Pierluigi Peracchini nella città di La Spezia, Alessandro Tomasi a Pistoia. Sconfitta del Pd anche a Monza, Lodi, Sesto San Giovanni, Asti e Verona.

Grande sorpresa anche per la vittoria del candidato Pierluigi Biondi, che vince sull’avversario Americo Di Benedetto (ch e era invece favorito nel primo turno dei ballottaggi).

A Parma vince il favorito Federico Pizzarotti, ex pentastellato. Il suo ex partito dei Cinque Stelle ha invece raggiunto la maggioranza delle preferenza nei comuni di Carrara (spodestando il centrosinistra dopo oltre 70 anni di governo rosso) e Guidonia. Nella prima tornata delle elezioni amministrative, i Cinque Stelle avevano subito una grave sconfitta nelle principali città italiane ed erano stati quindi esclusi dai ballottaggi. Un duro colpo per Beppe Grillo, mentre Luigi Di Maio sembra soddisfatto delle vittorie in casa del Pd.

Anche l’affluenza alle urne ha subito un forte calo anche rispetto alla prima tornata di votazioni: 46%, tredici punti in meno.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.