×

Berlusconi dovrà presentarsi dai giudici per interrogatorio

Condividi su Facebook

Dopo le smentite della ragazza marocchina che si ha confermato di essere andata ad Arcore ma con altri amici e senza mai aver avuto “contatti sessuali” con qualcuno ad Arcore, la magistratura attacca sempre Berlusconi.

Onestamente siamo dalla parte del premier, in quanto appena affossano il legittimo impedimento eccoli li a buttarsi come dei falchi su Berlusconi, è quantomeno “vergognoso”, ha tutte le ragioni di lamentarsi il presidente del consiglio, ma così facendo magistratura e opposizione, mandano un regalo indiretto a Berlusconi, in quanto la gente può capire quanti attacchi “vergognosi” vengono rivolti giornalmente.
La Procura di Milano potrebbe chiedere il giudizio immediato per Silvio Berlusconi.

Secondo quanto si apprende da qualificate fonti giudiziarie milanesi, le prove raccolte a carico del premier, indagato per le ipotesi di concussione e prostituzione minorile nel caso Ruby, sarebbero cosi’ ”evidenti” da giustificare il rito immediato.
Il premier e’ stato convocato in procura a Milano per essere interrogato il 21, 22 e 23 gennaio. Queste sono, infatti, le date indicate nell’avviso a comparire notificato al presidente del Consiglio che risulta indagato, dal 21 dicembre scorso, con le accuse di concussione e prostituzione minorile.

I magistrati milanesi, secondo quanto si e’ potuto apprendere in ambienti giudiziari, hanno volutamente indicato 3 giorni (precisamente venerdi’, sabato e domenica) per consentire al premier di scegliere la data migliore per lui.
”Inverosimile e grottesco” viene nuovamente definito da Silvio Berlusconi il nuovo caso giudiziario legato alla minorenne marocchina Ruby. Berlusconi ritorna sul caso con una dichiarazione diffusa alle agenzie in cui parla di fatti ”senza alcuna rilevanza penale” e di una ”macchinazione giudiziaria” per eliminarlo anche se questo e’ -garantisce- un ”tentativo illusorio”.

”Anche questa volta -assicura Berlusconi- non ce la faranno”. ”Inverosimile e grottesco” viene nuovamente definito da Silvio Berlusconi il nuovo caso giudiziario legato alla minorenne marocchina Ruby. Berlusconi ritorna sul caso con una dichiarazione diffusa alle agenzie in cui parla di fatti ”senza alcuna rilevanza penale” e di una ”macchinazione giudiziaria” per eliminarlo anche se questo e’ -garantisce- un ”tentativo illusorio”. ”Anche questa volta -assicura Berlusconi- non ce la faranno”.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.