Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Tuoro sul Trasimeno: cacciatore trova 10.000 euro nel bosco e li consegna alla polizia
Cronaca

Tuoro sul Trasimeno: cacciatore trova 10.000 euro nel bosco e li consegna alla polizia

cacciatore

Tuoro sul Trasimeno, un cacciatore ha trovato una somma ingente di denaro tra i boschi. L’uomo avrebbe subito denunciato l’accaduto, ma nessuno si sarebbe ancora presentato a ritirare il denaro. Secondo le forze dell’ordine, potrebbe trattarsi di denaro illecito.

Il cacciatore

Un cacciatore avrebbe ritrovato diecimila euro in diversi tagli di banconote, mentre camminava nei boschi. La vicenda è accaduta a Tuoro sul Trasimeno, in provincia di Perugia. L’uomo ha subito contattato le forze dell’ordine per denunciare l’accaduto.

L’uomo non ci avrebbe pensato due volte, quindi, a riconsegnare il denaro alle forze dell’ordine. La polizia avrebbe preso in consegna il denaro ed esposto un avviso che denuncia l’accaduto, come indicato dalla Legge. Putroppo o per fortuna, ancora nessuno si sarebbe presentato per ritirare l’ingente somma di denaro dalla Polizia. Il sospetto che il denaro provenisse da un’azione illecita si è rafforzato e la zona in cui il denaro è stato ritrovato è stata messa sotto vigilanza, ma ancora non ci sono notizie a riguardo.

Rimane ancora ignoto il nome del cacciatore che da questa esperienza potrebbe ottenere una ricompensa, o nel caso in cui nessuno entro un anno si presenti a ritirare il denare, adirittura l’intera somma.

Una lauta ricompensa, per quello che si sospetta sia solo un umile cacciatore

La Legge

Non è un avvenimento da tutti i giorni ritrovare del denaro per strada, ma nel caso in cui accadesso, cosa si dovrebbe fare? La prima cosa da fare, nel caso si ritrovi un portafoglio, è quella di consegnare ilportafoglio o al legittimo proprietario o alla polizia, che con i dati riuscirà a risalire al prorpietario. In questo caso, chi ritrova un portafogli ha diritto ad una ricompensa pari a 1/10 se si tratta di una somma inferiore a 5,16 euro e di 1/20, nel caso si tratti di una somma superiore.

Nel caso in cui si ritrovi del denaro in banconota, il soggetto deve riconsegnarlo interamente alla polizia. La polizia pubblicherà un avviso a riguardo e se nel giro di un anno nessuno si ripresentasse a ritirare il denaro, l’intera somma andrebbe a colui che ha ritrovato il denaro.

Diverso è il caso in cui il denaro venga ritrovato su di un treno.

In suddetto caso, nel caso in cui nons ia possibile risalire al leggittimo prorpietario, il denaro va consegnato interamente al capo treno. Nel caso in cui nessuno denunci lo smarrimento del denaro, al trovatore spetterà una ricompensa e non l’intera somma. Questo perchè il denaro entra a far parte dei beni dello Stato, pertanto non più bene privato

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche