Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Camion carico di petrolio si incendia: terrore in strada
Esteri

Camion carico di petrolio si incendia: terrore in strada

Incendio, Lagos
Incendio, Lagos

L'incidente è avvenuto a Lagos, in Nigeria. I soccorritori e i vigili del fuoco sono sul posto; i pompieri stanno cercando di domare le fiamme.

Grave incidente in Nigeria, nella capitale Lagos. Un camion, che stava trasportando petrolio, ha preso fuoco, dopo essere stato coinvolto in un sinistro sulla superstrada che attraversa la città. Una parte dell’incendio pare ora sotto controllo, ma il lavoro dei vigili del fuoco non si è ancora concluso.

Incidente Lagos: incendio ancora in corso

Un esteso incendio si è sviluppato lungo la più trafficata strada di Lagos, Ibadan; nel pomeriggio (verso le 17- ora locale-) di giovedì 28 giugno un camion, carico di barili di petrolio, ha preso fuoco mentre transitava su il ponte Otedola della superstrada. La Ibadan Expressway è particolarmente trafficata nell’ora di punta, per via dei pendolari residenti nei sobborghi cittadini che tornano a casa o si recano in centro. Il sinistro quindi è potenzialmente devastante. Sarebbero 54 le vetture completamente distrutte e molte sono tuttora in preda alla fiamme, riferiscono fonti ufficiali citati dal sito web della Cnn.

Non è ancora chiaro quali siano le circostanze alla base dell’incidente, che ha coinvolto numerosi veicoli, come già precisato.

Secondo le prime ricostruzioni, il mezzo pesante si è scontrato con un’automobile; l’impatto ha provocato la successiva combustione. Un testimone, interpellato da Premium Times, ha raccontato che il camion avrebbe tentato di sorpassare un’auto; in quel momento una parte del carico di petrolio si sarebbe riversata per la strada.

Le operazioni di soccorso

L’incidente di Lagos, che ha coinvolto un mezzo pesante e almeno cinquanta vetture, ha provocato delle vittime. Ci sarebbero almeno nove morti, tra cui un minore, e quattro feriti in gravi condizioni, secondo quanto riferiscono le autorità nigeriane. Il bilancio è provvisorio e purtroppo potrebbe aggravarsi: le operazioni di soccorso sono infatti ancora in corso. Si teme che il numero dei decessi aumenti a causa delle estese ustioni che alcuni feriti potrebbero aver riportato; inoltre, una fitta coltre di fumo si è estesa lungo una buona parte della strada ed è visibile a centinaia di metri di distanza.

Non è perciò improbabile che le persone presenti siano rimaste intossicate.

I soccorritori hanno cercato di arrivare con celerità sul posto, ma le operazioni sono state ostacolate dall’incendio, che i vigili del fuoco hanno tentato di contenere. Questo è quanto ha dichiarato Adesina Tiamiyu, che guida la ‘Lagos State Emergency Management Agency’ (Lastma).

“Stiamo ancora cercando di spegnere l’incendio e le squadre di soccorso provano ad avvicinarsi al ponte. Mentre parliamo molte persone sono intrappolate tra le fiamme”, ha spiegato Adesina Tiamiyu alla Cnn poche ore dopo l’incidente. Diversi feriti sono stati comunque raggiunti dai soccorritori; dopo essere stati stabilizzati, sono stati trasportati urgentemente in ospedale. Le loro condizioni non sono state rese note. L’incendio è stato in parte domato. Lo scenario che si può osservare dalle immagini pubblicate sui social network, in particolare Twitter, è spettrale: di alcuni veicoli è rimasto solo lo scheletro e altri sono circondati ancora dal fumo, che si alza denso e cupo coprendo buona parte dell’area.

lagos 3
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche