×

Carabinieri fermano il cantante neomelodico Gianni Vezzosi: avrebbe aggredito un uomo

default featured image 3 1200x900 768x576
giannivezzosi2

Catania – I carabinieri hanno posto in stato di fermo Gianni Vezzosi, 42 anni, cantante neomelofdico conosciuto sopratutto nel sud Italia, in particolare in Campania e Sicilia. Il cantante è stato fermato mentre si trovava a Catania. L’uomo è accusato di lesioni. A denunciare il cantante è stato un amico della sua ex convivente che ha raccontato ai carabinieri di essere stato aggredito dal Vezzosi. La vittima ha riportato lesioni al torace e al viso, ed ora è ricoverato all’ospedale “Vittorio Emanuele” di Catania.

Vezzosi non avrebbe agito da solo e i carabinieri starebbero cercando il suo complice.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora