> > Cerca di simulare uno stupro tramite liquido seminale: arrestata 16enne

Cerca di simulare uno stupro tramite liquido seminale: arrestata 16enne

carabinieri

Una ragazza di 16 anni aveva intenzione di simulare uno stupro chiedendo a un'amica il liquido seminale del suo ragazzo: è stata arrestata.

Una ragazza di 16 anni è stata arrestata dopo aver cercato di simulare uno stupro ai suoi danni.

La giovanissima avrebbe infatti chiesto a una sua amica il liquido seminale del fidanzato. Il suo piano non è andato tuttavia a buon fine: è stata arrestata dai carabinieri. La ragazza era già in comunità per alcuni atti di violenza nei confronti della madre e della sorellina di 9 anni. Il piano della 16enne era far credere a tutti di essere stata violentata da un educatore che lavora proprio nella comunità in cui alloggia.

Vuole simulare stupro tramite liquido seminale: ora è in carcere

Il piano della 16enne che ha cercato di simulare uno stupro è stato sventato dall’intervento dei carabinieri. Arrestata, la ragazza si trova attualmente presso il carcere di Pontremoli (Lucca). Come informa Today, la giovanissima avrebbe maltrattato per oltre un anno (dalla primavera del 2021 all’estate del 2022) la mamma e la sorella minore, minacciandole di aggressione e chiedendo continuamente denaro.

Terrore in famiglia

Durante i suoi episodi di violenza domestica, la 16enne avrebbe distrutto mobili e porte di casa quando la madre si rifiutava di fare ciò che lei voleva. I maltrattamenti sono durati fino allo scorso luglio quando i carabinieri, intervenuti, hanno portato la ragazza in comunità.