×

Come sbollentare le zucchine

Le zucchine rappresentano un alimento sano e nutriente. Ecco come è possibile sbollentare le zucchine in maniera facile e veloce.

zucchine

Le zucchine sono una delle verdure più sane in assoluto. Per questo motivo sono consigliate dai dietologi in tutte le principali diete sane ed equilibrate. Solitamente questa verdura è considerata semplicemente come un contorno ma se condita nella maniera adatta può diventare un vero e proprio primo piatto.

Sbollentare le zucchine

Una delle verdure che viene maggiormente consumata dagli italiani è senza dubbio la zucchina. Questa verdura può essere preparata in tantissime modalità differenti: lessa, ripassata in padella, al forno e fritta. Chiaramente la modalità di cottura dovrà variare in base alle singole esigenze. Per esempio per una persona a dieta è consigliabile consumare le zucchine esclusivamente cotte in acqua bollente e cotte solamente con poco olio e un pizzico di sale.

Grazie alla grande versatilità delle zucchine queste vengono spesso congelate per essere poi consumate in altri momenti. Quando una verdura viene tagliata per il congelamento, è quasi sempre meglio sbollentarla prima. Quando il coltello passa attraverso le cellule di una verdura, i composti in tali cellule iniziano ad ossidarsi e combinarsi in modi che sono spesso dannosi per l’aspetto o consistenza del cibo. L’esempio più ovvio è la doratura. Ci sono anche enzimi in tutti gli alimenti che agiscono per avviare il processo di decomposizione.

Sbollentare una verdura, come le zucchine, immergendole in acqua bollente ferma sia le reazioni enzimatiche che chimiche, e migliora la qualità della verdura surgelata.

Come fare

La prima cosa da fare per sbollentare al meglio le zucchine è metterle su un tagliere e tagliare via il gambo con un coltello affilato. Tagliare ora la verdura nelle dimensioni e nelle forme desiderate per il congelamento. Una volta tagliate bisognerà mettere una pentola su un fornello.

Riempire con acqua salata e portarla a bollore pieno. Sbollentare le zucchine tagliate in piccoli lotti per due o tre minuti. L’acqua deve rimanere a bollore per tutto il tempo. In caso contrario, avete messo troppe zucchine. Toglierle e ricominciare da capo una volta che l’acqua ritorna a ebollizione.

Rimuovere ogni lotto dall’acqua bollente appena il tempo è scaduto, e immergere in una grande ciotola piena di acqua e ghiaccio. Ripetere la procedura con ciascun lotto fino a quando tutti i pezzi di zucchina sono sbollentati. Scolatele bene in un colino, poi preparatele per il congelamento. Una volta che le zucchine sono state congelate si potranno scongelare in qualsiasi momento. Per prepararle sarà sufficiente scongelarle e successivamente ripassarle in padella con un filo di olio extravergine d’oliva per pochi minuti. In alternativa, se si vuole rimanere ancora più leggeri, è possibile riscaldarle semplicemente nel forno a microonde per un minuto e mezzo.

Contents.media
Ultima ora