×

Cosa succede ad un funerale di un Testimone di Geova?

I testimoni di Geova sono un movimento religioso che ha molte credenze e rituali particolari. Tra questi figurano i funerali, vediamo come si svolgono

default featured image 3 1200x900 768x576

I Testimoni di Geova sono un movimento religioso cristiano, teocratico. All’inizio erano chiamati”Studenti Biblici”, perché derivano dalla congregazione di un gruppo di studenti della Bibbia fondata nel 1870 in Pennsylvania da Charles Taze Russell. Hanno molte credenze e rituali particolari.

Tra questi figurano i funerali: vediamo come si svolgono.

Come si svolge il funerale di un testimone di Geova

Il funerale per i testimoni di Geova si svolge solitamente nella Sala del Regno di appartenenza, dove si praticano anche l’incontro settimanale e le preghiere. La cerimonia può essere svolta dovunque la famiglia voglia, anche in camera mortuaria, in casa o al cimitero.

La durata è di circa tra i 15 e i 30 minuti.

Durante la cerimonia vengono lette le Sacre scritture per confortare amici e parenti. Si cercano passi che riguardano la morte e la speranza di resurrezione. Solitamente un anziano pronuncia poi un discorso per ricordare le qualità del defunto e per commemorarlo. Si possono ricordare alcuni suoi bei pregi facendo anche notare alcune lezioni che possiamo imparare dal suo esempio di fedeltà.

Si passa poi a un cantico da cantare insieme e infine si abbracciano i parenti per porgerli le condoglianze con una preghiera confortante.

Occorre vestirsi con abiti scuri, meglio il nero, e gli uomini dovrebbero indossare anche giacca e cravatta. Si portano fiori o regali alla famiglia, prima o dopo il funerale. I parenti non devono per forza rispettare i giorni di lutto o astenersi dal lavoro. I non Testimoni sono i benvenuti alle cerimonie che si tengono nelle Sale del Regno infatti sono aperte al pubblico come le altre loro adunanze. Non viene richiesto nessun denaro per nessun servizio religioso,compresi i funerali.

Per i Testimoni di Geova il funerale dunque è un rito breve che si basa sulla convinzione che i vivi non possono più fare nulla per i morti se non affidarsi e credere in ciò cheè riportato dalle Sacre Scritture. Sperando dunque che “Dio riporterà in vita i morti mediante resurrezione”.

Altre credenze dei Testimoni di Geova

Vediamo altre credenze particolari dei Testimoni di Geova:

    • Credono nella Bibbia e nel creatore vero Dio denominato Geova che si distingue dai falsi dei.
    • Nel culto non usano icone o immagini.
    • Credono che la terra dopo la distruzione dei malvagi diventerà un paradiso e sarà abitata per sempre da esseri umani giusti.
    • Credono in Gesù Cristo come figlio di Dio primogenito di tutta la creazione.
    • Le profezie bibliche per loro si avverano sempre
    • Ubbidiscono alle leggi del loro paese se non contrastano con le leggi di Dio.
    • Battezzano solo chi ha studiato in modo approfondito la Bibbia e ha deciso di servire Dio come suo testimone.

Tra di loro non ci sono sacerdoti. Le figure più importanti sono gli Anziani: personalità di grande esperienza che guidano la comunità. Il movimento condanna inoltre i rapporti prematrimoniali, l’adulterio e l’aborto. Non accettano le armi, il tabacco e l’abuso di alcool. I fedeli non festeggiano Natale e Pasqua e nemmeno i compleanni perché non ricorrono nella Bibbia.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
anonimo
23 Ottobre 2020 10:19

E CI MANCHEREBBE CHE I TESTIMONI DI GEOVA CREDANO ANCHE IN GESU’ CRISTO FIGLIO DI DIO!!!!!!! Ma la cosa che più mi fà “incazzare” dei Testimoni Di Geova, è che loro NON CREDONO ALLA DIVINA MATERNITA’ DI MARIA!!!!!!
Infatti i Testimoni Di Geova pensano che Maria di Nazareth si sia sposata, abbia avuto Gesù, e che poi si sia “rivolta a Dio”, dicendogli di “prenderselo come Figlio!” OGNUNO E’ LIBERO DI “CREDERE” IN QUESTO


Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora