×

Covid, Bassetti contro l’allarmismo: “In Italia si ascoltano solo i gufi”

L'infettivologo del San Martino di Genova rimprovera i suoi colleghi Pregliasco e Ricciardi e si schiera contro l'allarmismo sul Covid.

Bassetti

Matteo Bassetti, infettivologo del San Martino di Genova, si schiera contro l’allarmismo, per quanto riguarda il Covid, e ha deciso di rimproverare i suoi colleghi Ricciardi e Pregliasco

Covid, Bassetti contro l’allarmismo: “In Italia si ascoltano solo i gufi”

Matteo Bassetti si schiera contro allarmismi e catastrofismi. L’infettivologo del San Martino di Genova si è scagliato contro due suoi colleghi, Fabrizio Pregliasco e Walter Ricciardi. Il primo ha dichiarato che la variante Omicron infetterà tutti, guariti e vaccinati compresi, mentre il secondo è convinto che l’aumento dei contagi sia colpa delle misure tolte a maggio. “In Italia si ascoltano solo i gufi. Io credo che con questo modo di affrontare la pandemia ci stiamo ponendo ai margini del mondo, e all’estero siamo considerati pari al modello cinese” ha dichiarato Matteo Bassetti.

Il resto del mondo ha affrontato l’aumento dei contagi senza isterismi, da noi spuntano catastrofisti che fanno solo male” ha aggiunto il medico. 

Covid, Bassetti: “Facciamo veramente ridere, mi vergogno delle decisioni che prendiamo”

Secondo l’infettivologo i danni creati da alcuni suoi colleghi avranno conseguenze disastrose nel prossimo autunno. “La colpa sarà di chi fino ad oggi non ha voluto dare respiro alle persone” ha sottolineato. In un video pubblicato su Instagram, Bassetti se l’è presa anche con le istituzioni, per quanto riguarda la proroga dell’obbligo delle mascherine Ffp2 sui luoghi di lavoro.

La fiducia nei confronti delle istituzioni italiane da parte del sottoscritto è pari a zero. Siamo un Paese ridicolo. Facciamo veramente ridere, mi vergogno tante volte delle decisioni che prendiamo” ha dichiarato, appoggiato dagli italiani stanchi di questa situazione. Il suo potrebbe essere un messaggio diretto al ministro Speranza

Contents.media
Ultima ora