×

Maturità 2019, online la simulazione della seconda prova

La traccia mista prevede la presenza di due materie per indirizzo scolastico: latino e greco al liceo classico, matematica e fisica allo scientifico.

Maturità 2019, simulazione seconda prova
Maturità 2019, simulazione seconda prova

Al via la simulazione della seconda prova in vista dell’esame di maturità 2019. Con l’augurio di un “buon lavoro a tutti”, il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti ha annunciato la pubblicazione delle tracce sul sito del Ministero. Un momento particolarmente atteso dai maturandi di quest’anno, dal momento che la nuova normativa prevede l’entrata in vigore della traccia mista, con fusione di due materie di indirizzo.

Nello specifico, latino e greco per il liceo classico e matematica e fisica per lo scientifico.

Una seconda simulazione della prima prova sarà diffusa dal Miur il 26 marzo, mentre il 6 aprile sarà la volta di un nuovo esempio della seconda prova.

Le tracce al classico e allo scientifico

Gli studenti del liceo classico dovranno affrontare la traduzione del brano La caduta e la morte di Seiano, tratto dagli Annales di Tacito. Allo stesso tempo, sarà loro richiesto di affrontare un testo di Cassio Dione, autore greco che ha raccontato a sua volta le vicende del famigerato prefetto del pretorio. La traccia per il liceo scientifico richiede invece la soluzione di un problema (lo studente potrà sceglierne uno tra i due proposti) e la risposta di quattro quesiti di matematica e fisica.

Gli altri indirizzi

La doppia materia sarà presente anche nelle altre tipologie di liceo. Al linguistico, per esempio, i maturandi saranno chiamati a dimostrare le proprie competenze sia in inglese che nella “lingua 3” prevista dal loro percorso di studi. Al liceo delle scienze umane ci saranno prove miste di scienze umane e diritto ed economia politica, mentre le materie scelte per il liceo artistico sono discipline progettuali, architettura e ambiente.

Doppia prova anche negli istituti tecnici e professionali. Al turistico, la traccia conterrà quesiti di discipline turistiche e aziendali insieme alla prova di inglese. Informatica e sistemi e reti sono le materie scelte per l’istituto tecnico a indirizzo informatico, mentre per l’istituto professionale per i servizi di enogastronomia sono previsti test di scienze degli alimenti e laboratorio di servizi enogastronomici.

Contents.media
Ultima ora