Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Respinto dalla ex a C’è Posta Per Te accoltella il rivale: condannato
Cronaca

Respinto dalla ex a C’è Posta Per Te accoltella il rivale: condannato

Respinto dalla ex a C'è Posta Per Te accoltella il rivale: condannato
La sentenza del Tribunale di Napoli: condannato a 8 anni

Condannato alla pena di 8 anni di carcere Emanuele Colurcio. Dopo esser stato rifiutato dalla ex, ha accoltellato il suo nuovo fidanzato.

Emanuele Colurcio aveva tentato di riconquistare l’ex fidanzata facendosi accogliere da Maria De Filippi a C’è posta per te. L’ex fidanzata aveva però respinto la richiesta di perdono di Emanuele Colurcio, rifiutandosi di aprire la busta. Era il gennaio 2016 quando il giovane, all’epoca 22enne, ha aggredito il nuovo fidanzato della ex, Domenico Di Matteo, ferendolo gravemente all’addome con un coltello. I fatti si sono svolti nella zona dei Baretti di Chiaia, a Napoli. Il Tribunale ha riconosciuto Emanuele Colurcio responsabile dei reati di tentato omicidio premeditato, porto illegale di coltello e atti persecutori sulla ex fidanzata.

La riconferma della Corte d’appello

Come riporta La gazzetta di Parma, Emanuele Colurcio era già stato condannato in primo e secondo grado a scontare 14 anni di carcere. I magistrati hanno infatti confermato le accuse e hanno riconosciuto per i reati l’aggravante di “motivi abietti e futili. Andrea Scardamagno, avvocato di Emanuele Colurcio subentrato dutante il processo d’Appello, ha però fatto ricorso.

La Corte di Cassazione ha così annullato la sentenza limitatamente all’aggravante di “motivi abietti e futili“.

La Corte d’Appello di Napoli ha così dovuto riformulare la propria sentenza. Mercoledì 13 marzo Emauele Colurcio, ora 25enne, è stato nuovamente condannato per i reati di tentato omicidio premeditato, porto illegale di coltello e atti persecutori sulla ex fidanzata. In assenza dell’aggravante, però, la pena è stata ridotta: dovrà scontare 8 anni di carcere.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marta Lodola
Marta Lodola 744 Articoli
Classe 1994, nata e cresciuta a Milano. Laureata in Lettere, amante della storia. Giornalista d'aspirazione, educatrice e calciatrice per passione.