Vicenza, bimbo investito dal camionista ubriaco esce dal coma | Notizie.it
Vicenza, bimbo investito dal camionista ubriaco esce dal coma
Cronaca

Vicenza, bimbo investito dal camionista ubriaco esce dal coma

vicenza bimbo coma

Un terribile incidente che ha colpito il cuore di migliaia di persone: il bimbo di 14 mesi ricoverato da tre settimane è uscito dal coma.

L’incidente che aveva sconvolto l’intera comunità di Marostica, paese in provincia di Vicenza, si arricchisce di una bellissima notizia. L’8 Marzo 2019 un bambino di soli 14 mesi era stato travolto da un furgone guidato da Pietro Dal Santo. L’uomo aveva perso il controllo del mezzo: fermato dalle forze dell’ordine, era risultato positivo all’alcol test.

Dopo circa tre settimane di paura, la splendida notizia. Il bambino è uscito dal coma farmacologico e in base a quanto sostenuto dai medici, non è più in pericolo di vita. A causa dell’incidente il bimbo, tutt’ora ricoverato all’ospedale di Padova, subì l’amputazione della gamba destra.

Il tragico incidente

Secondo quanto riportato dal Corriere del Veneto al momento dell’incidente il bimbo si trovava nel passeggino in compagnia della madre, seduta su una panchina a gustarsi un gelato. Oltre al piccolo, la famiglia di origine albanese ha un altro figlio.

All’improvviso, Pietro Dal Santo, imprenditore edile di Thiene è finito con il suo mezzo addosso alla madre e al bambino, il quale per l’impatto è sbalzato fuori dal passeggino.

L’uomo, ubriaco (nel sangue quasi quattro volte il consentito 1, 96 grammi per litro), aveva affrontato una curva troppo velocemente finendo contro il muretto di via Montegrappa, in zona centro. Dal Santo ha poi tentato la fuga ma è stato segnalato da alcuni cittadini.

La notizia di questo tragico incidente, ha subito toccato il cuore delle persone. In molti, infatti, hanno voluto fare un’offerta per pagare le cure del piccolo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche