×

Parma, chirurgo condannato per molestie: nuove accuse per De Lorenzis

Gianfranco De Lorenzis era già stato arrestato per violenza sessuale: una complice delle "Iene" ha rivelato nuovi abusi in ambulatorio.

Chirurgo accusato di molestie
Chirurgo accusato di molestie

Un’inchiesta delle Iene ha portato alla luce nuovi casi di abusi subiti dalle pazienti del dottor Granfranco De Lorenzis, chirurgo bariatrico già in precedenza arrestato per violenza sessuale. Il medico, considerato un esperto nelle terapie finalizzate alla perdita di peso, è stato denunciato da 20 donne, ma, secondo quanto emerso dal servizio di Giulio Golia, le vittime potrebbero essere molte di più. Dopo il primo arresto, è rimasto per sei mesi ai domiciliari e per un anno gli è stato interdetto l’esercizio della professione. Ma, terminata la pena, è potuto tornare al proprio ambulatorio.

Molestie durante le visite

Sono tante le donne che si sono affidate al dottor De Lorenzis nella speranza di perdere peso e che si sono poi trovate a fare i conti con le conseguenze di una violenza sessuale.

Tutte le pazienti che hanno sporto denuncia contro il medico hanno rivelato comportamenti ricorrenti da parte dell’uomo: “Durante la visita ti fa domande sulla sfera sessuale. Chiede quanti rapporti hanno le pazienti, le posizioni, e consiglia pure i tempi. Gli ho detto di essere vergine e il medico ha risposto che ci avrebbe pensato lui”. Un’altra donna ha raccontato che il chirurgo le ha chiesto: “Fammela leccare solo un attimo. Ti leccherei la f***, te lo darei in bocca. Poi te lo metterei dentro e ti farei venire”. In un altro caso, la paziente ha raccontato: “Mi fa spogliare, rimango solamente con gli slip e mi fa andare sulla bilancia. Poi mi prende il seno e me lo bacia sul capezzolo.

Sono rimasta pietrificata. Mi ha abbassato gli slip e aprendomi le gambe mi ha detto che avremmo fatto la visita ginecologica“.

Violenze che non sono state prive di conseguenze per le pazienti: “Ho avuto attacchi di panico e per questo mi sono fatta seguire da uno psicologo“. Un’altra donna è “in cura, ho fatto 10 anni di terapia psicologica e psichiatrica. Uso anche dei farmaci“. Alle molestie fisica si aggiungevano, poi, gli abusi psicologici: “Diceva che io ero il suo cane e lui il mio padrone”.

Medico incastrato dalle “Iene”

I racconti delle donne sono stati confermati da quanto registrato dalla microcamera introdotta nello studio dalla complice delle Iene. Quando la finta paziente era sdraiata sul lettino, completamente nuda, il chirurgo ha commentato: “Anche qua sotto è tutto molto bello, eh.

Come un tesoro”.

All’inviato Giulio Golia che lo ha raggiunto chiedendogli spiegazioni, De Lorenzis ha risposto: “Lei dà per certo quello che legalmente non è stato accertato, ma che non sarà accertato perché non è mai avvenuto. Se ponete il dubbio sulla mia professionalità, almeno utilizzate il condizionale”.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Caricamento...

Leggi anche