Donna si cosparge di benzina e si da fuoco: è grave | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Piedimonte, 68enne si cosparge di benzina e si da fuoco: è grave
Cronaca

Piedimonte, 68enne si cosparge di benzina e si da fuoco: è grave

ospedale cassino

Ha tentato di suicidarsi dandosi fuoco. Viva grazie all'intervento dei familiari, ma le sue condizioni destano preoccupazione.

Una 68enne è rimasta gravemente ustionata e si trova ricoverata all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. La donna si sarebbe cosparsa il corpo di benzina per poi darsi fuoco nella sua casa di Piedimonte San Germano nel tentativo di togliersi la vita. I suoi familiari hanno assistito alla scena e sono intervenuti per salvarle la vita, cercando di spegnere le fiamme. Una volta liberata la donna è stata portata d’urgenza in ospedale, al S. Scolastica di Cassino per poi essere trasferita a Roma, dove è ricoverata in prognosi riservata. I fatti risalgono alla notte tra sabato 20 e domenica 21. Non è chiaro il motivo che abbia spinto la donna a compiere tale gesto ma sembra che la 68enne fosse turbata da alcune problemi personali.

Forse problemi personali

Familiari e amici non riescono a capacitarsi di fronte a un gesto tanto estremo. Stando alle informazioni apprese, in famiglia non era avvenuto nessun litigio e i rapporti con marito e figli erano sereni.

Per questi motivi prende piede l’ipotesi che la donna fosse affetta da problemi personali che l’avrebbero turbata. Una volta arrivata nel nosocomio S. Scolastica di Cassino la donna è stata sottoposta alle cure dei medici che sono intervenuti subito sulle ferite. I soccorritori le hanno trovato ustioni gravi lungo tutto il corpo, specialmente nella parte alta. Dopo le prime cure la donna è stata trasferita al Sant’Eugenio di Roma, presso il centro gradi ustionati. Le forze dell’ordine hanno aperto un’indagine con l’obiettivo di ricostruire esattamente la dinamica dell’accaduto.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche