×

Tenta di fuggire dopo l’aggressione alla fidanzata: arrestato 30enne

A Prato, in Toscana, un cittadino cinese di 30 anni ha aggredito l'ex fidanzata: non accettava la fine della loro storia.

aggressione torino poliziotti

La loro relazione era finita, ma l’uomo non voleva accettare la realtà. A Prato, in Toscana, un 30enne ha prima minacciato l’ex fidanzata e poi ha tentato di tagliarle i capelli. Infine, ha cercato di scappare dai carabinieri ma è stato arrestato.

La vicenda

E’ successo la mattina del 9 maggio a Prato: un cittadino cinese di 30 anni ha minacciato l’ex fidanzata connazionale dopo la rottura del rapporto. Dopo aver tentato di tagliarle i capelli, l’uomo le ha sferrato un pugno. Si è appropriato della valigia e dei documenti della ragazza e ha cercato di fuggire. La donna, però, è riuscita a chiamare i carabinieri che hanno bloccato e arrestato l’uomo.

L’aggressore era privo di documenti e non aveva nemmeno il permesso di soggiorno. Infine, la donna è stata portata all’ospedale per effettuare alcuni accertamenti. L’uomo è in carcere in attesa di giudizio.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora