×

Tangenziale Ovest, incendio sotto al cavalcavia: distrutto un furgone

Il rogo è stato domato dai pompieri intervenuti sul posto con due mezzi: un'autopompa e un'autobotte. E' successo in via Sandro Pertini a Milano

Tangenziale Ovest
Tangenziale Ovest

Aumentano i danni e gli incidenti tra le strade di Milano. L’ultimo è stato registrato nella giornata di giovedì 16 maggio 2019, dove un furgone è stato avvolto dalle fiamme sulla Tangenziale Ovest.

Incidente sulla Tangenziale Ovest

Un incendio sotto al cavalcavia della Tangenziale Ovest in via Sandro Pertini a Milano ha distrutto un furgone.

Le fiamme si sono sviluppate un attimo prima delle 16.50. Il rogo è stato domato dai pompieri intervenuti sul posto. I soccorsi sono sopraggiunti con un’autopompa e un’autobotte. Così ha riferito la centrale operativa dei vigili del fuoco del comando provinciale di Milano. Fortunatamente, non si registrano né feriti né intossicati. Ad accertarne il bilancio è l’azienda regionale di emergenza urgenza, fa sapere MilanoToday.it. Per permettere il lavoro dei vigili del fuoco è stata chiusa temporaneamente l’uscita di Cusago della Tangenziale Ovest.

I dati della città di Milano sono veramente allarmanti.

Nel 2017 si sono registrati in tutta la provincia 13.905 incidenti con 108 morti e 18.557 feriti. Nella sola Milano si sono contati 53 morti e 11.123 feriti in 8.559 schianti. Stando sempre ai dati Istat elaborati dall’Acm, la fascia con più vittime è tra i 30 e i 54 anni, con 58 morti, seguita dagli oltre 65enni, con 35 vittime. Il maggior numero di incidenti si è verificato sulle strade urbane: 11.541, con 74 morti. Il mese più tragico è maggio – 1.357 sinistri e 10 morti -, mentre la giornata con il maggior numero di incidenti è stata un venerdì: 2.307, con la punta massima dalle 14 alle 17. Questi i dati resi noti da MilanoToday.it.


Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche