Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Pozzuoli, arrestato per minaccia e estorsione a un corriere di Amazon
Cronaca

Pozzuoli, arrestato per minaccia e estorsione a un corriere di Amazon

minaccia pistola

Gennaro Imperatore, 27 anni, ha minacciato un corriere Amazon nel rione Toiano a Pozzuoli: è stato arrestato.

Ha minacciato con una pistola un corriere di Amazon e ha tentato di sottrargli del denaro. Un uomo di 27 anni è stato fermato dai carabinieri nel rione Toiano, a Pozzuoli, in provincia di Napoli.

L’arresto per estorsione

Il 17 maggio un corriere espresso stava effettuando delle consegne per una società che lavora con Amazon e si è ritrovato con una pistola rivolta contro di lui. Mentre stava portando un pacco ad alcuni clienti residenti nel rione Toiano a Pozzuoli, in provincia di Napoli, un uomo lo ha bloccato e ha cercato di estorcergli del denaro. Gli ha spiegato che doveva stare ai suoi ordini e dargli tutto il denaro che aveva se voleva recarsi nei palazzi a fare le consegne. Il corriere si è opposto, allora l’uomo ha rovistato nelle sue tasche ed è andato via a piedi con i 20 euro trovati. Dopo essere andato via dal rione, il corriere è andato alle forze dell’ordine, a cui ha raccontato ciò che gli è successo e ha descritto l’uomo che lo aveva minacciato con la pistola.

Dopo un paio di ore i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli sono riusciti a rintracciare il presunto responsabile. Durante la perquisizione della sua casa, hanno trovato i pantaloncini e la maglietta che il rapinatore indossava quando ha fermato il corriere. Hanno scoperto la sua identità e lo hanno arrestato: si tratta di Gennaro Imperatore, 27 anni, del rione Toiano. Era già conosciuto dalle forze dell’ordine perché in passato era stato fermato come indiziato di delitto per rapina, tentata estorsione e detenzione e porto illegali di arma. L’uomo ora si trova in carcere tuttavia le indagini non si sono fermate: le forze dell’ordine vogliono capire se anche altri corrieri abbiano ricevuto minacce in quella zona.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche