×

Omicidio Veniano, 25enne accoltellato a morte per uno schizzo d’acqua

Dietro la morte del 25enne Hans Junior Krupe ci sarebbe stato solo un banale litigio. L'omicida, arrestato, ha ammesso le proprie responsabilità.

omicidio schizzo d'acqua

Sembra che sia bastato uno schizzo d’acqua per scatenare la furia omicida di Gabriele Luraschi, il 47enne di Fenegrò che nella tarda serata di domenica 16 giugno 2019 ha accoltellato a morte Hans Junior Krupe durante la festa del paese a Veniano (Como).

L’aggressione

In base alle prime ricostruzioni, Gabriele Luraschi dopo essere stato raggiunto più volte da alcuni schizzi d’acqua provenienti da una fontanella pubblica ha apostrofato Hans Junior Krupe dicendogli di smetterla. Il 25enne avrebbe forse risposto in malomodo, e la discussione è così degenterata in lite.

Luraschi avrebbe quindi estratto un coltello (29 centimetri, di cui 9 di lama) sferrando contro il giovane diversi fendenti, tra cui una coltellata al fianco. Il tutto davanti agli occhi del figlio del 47enne, terrorizzato per quanto stava accadendo.

Dopo l’aggressione Luraschi si è allontanato mentre il ragazzo è stato poi trasportato in gravissime condizioni presso l’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, dove è deceduto poche ore dopo.

L’arresto

I carabinieri della Compagnia di Cantù e della Stazione di Appiano Gentile non ci hanno però messo molto prima di rintracciare il 47enne. Dopo aver visionato le telecamere di video sorveglianza installate nella zona ed ascoltato alcuni testimoni, i militari si sono diretti infatti verso casa di Gabriele Luraschi.

Nel frattempo, sembra che la stessa moglie del 47enne abbia allertato le forze dell’ordine per denunciare il marito.

L’uomo ha difatti aperto la porta non opponendo alcuna resistenza, e con indosso ancora gli abiti sporchi di sangue, messi poi sotto sequestro assieme all’arma del delitto, un coltello a serramanico L’uomo, che ha ammesso le sue responsabilità, è stato tratto in arresto per omicidio e porto abusivo di arma bianca e condotto presso la Casa Circondariale di Como in attesa della convalida del fermo da parte del gip.


Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche