×

Sea-Watch, gli italiani donano 220.000€ all’Ong tedesca

Successo per la raccolta fondi lanciata dalla Rete nazionale antifascista per aiutare la Sea-Watch nelle sue eventuali spese legali. Raccolti in 24 ore più di 200.000€ per una media di 17 euro a persona.

Sea-Watch 3, Ong tedesca con nave battente bandiera olandese

Grande risposta alla raccolta fondi promossa dalla Rete nazionale antifascista per coprire le spese legali della Sea Watch 3. In sole 24 ore gli italiani hanno donato una media di 17 euro a testa per un totale di 220.000€.

13.000 italiani per la Sea-Watch 3, 220.000€ la cifra raccolta fin ora

Sono ormai due settimane che la nave olandese dell’Ong tedesca si trova in mare in attesa di sbarcare i migranti soccorsi. Avendo contravvenuto al divieto di ingresso in acque territoriali, rischia ora una multa fino a 50.000€. Oltre al sequestro dell’imbarcazione e a eventuali conseguenze penali per la comandante Carola Rackete.

Per aiutare l’organizzazione almeno nelle spese legali, la Rete nazionale antifascista ha lanciato sulla sua bacheca una raccolta fondi. In pochi minuti il post è diventato virale e le donazioni non sono tardate ad arrivare: nella serata di mercoledì la cifra aveva quasi raggiunto i 50.000€, per poi quadruplicare il giorno successivo.

Una cifra dunque più che sufficiente dunque per pagare la possibile multa.

Resta ora da attendere che la società di Zuckerberg trasferisca i soldi direttamente alla Ong. Fabio Cavallo, membro della Rete, assicura che il surplus di denaro sarà utilizzato per finanziare altre missioni e per acquistare altre attrezzature da tenere a bordo.

Grande la solidarietà mostrata concretamente dagli italiani rispetto a quella di olandesi e tedeschi. La colletta promossa su Facebook dalla stessa Sea-Watch (in inglese e tedesco) era infatti riuscita a raccogliere nello stesso tempo “solo” 5.975€.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche