Giovane travolto da un’auto mentre viaggiava in bicicletta: è grave
Cronaca

Giovane travolto da un’auto mentre viaggiava in bicicletta: è grave

ciclista travolto
ciclista travolto

Il giovane stava attraversando un incrocio quando improvvisamente è stato travolto da un'auto: le sue condizioni sono critiche.

In provincia di Parma un ragazzino di 16 anni che viaggiava in bicicletta è stato travolto da un’auto. Secondo le prime informazioni sull’incidente, il giovane avrebbe colpito dapprima il parabrezza dell’auto per poi essere sbalzato a diversi metri di distanza. Inoltre, a seguito dello scontro è stato trasferito all’ospedale Maggiore di Parma: le sue condizioni sono gravissime. La polizia municipale sta indagando sulle possibili cause dell’incidente.

Travolto da un’auto

Lo scontro è avvenuto a Noceto, in provincia di Parma: l’auto sopraggiungeva dall’intersezione tra via Pastone e via Galvana. Il ragazzino di 16 anni coinvolto nello schianto è gravissimo. Infatti, intorno alle 10 di mercoledì 17 luglio, un’auto avrebbe colpito il giovane che viaggiava in bicicletta sulla strada. Il 16enne, inoltre, avrebbe prima colpito il parabrezza dell’auto e poi sarebbe stato sbalzato a distanza e sarebbe rimasto privo si sensi. L’impatto è stato fortissimo. I soccorsi del 118 lo hanno subito effettuato i primi tentativi di rianimazione sul posto per stabilizzare il ragazzino.

Poi è stato trasferito all’ospedale maggiore di Parma: il ragazzo si trova nel reparto di rianimazione con una prognosi riservata. Le sue condizioni sono critiche: i traumi riportati riguardano varie parti del corpo. L’auto, infine, era guidata da una donna: si tratta di una Chevrolet.

Le indagini

La polizia municipale sta indagando sulle possibili cause dell’incidente: potrebbe trattarsi di uno stop non rispettato, ma anche della velocità eccessiva dell’auto. Non si esclude nessuna ipotesi.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.