Incidente mortale a Ravenna: un’auto si scontra con un centauro
Cronaca

Incidente mortale a Ravenna: un’auto si scontra con un centauro

incidente ravenna
incidente ravenna

L'impatto ha sbalzato il centauro di 62 anni a diversi metri di distanza. Il 21enne alla guida dell'auto, invece, ha riportato solo lievi lesioni.

Tragico incidente mortale nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 luglio: un uomo di 62 anni ha perso la vita a Sant’Antonio di Ravenna. L’anziano si trovava a bordo di una moto quando è stato colpito da un’auto guidata da un 21enne di Ravenna. Inoltre, l’incidente è avvenuto poco dopo la mezzanotte: le cause del sinistro sono al vaglio della Polizia Locale.

Incidente mortale a Ravenna

Il sinistro stradale è avvenuto all’incrocio tra via Sant’Alberto e via Guiccioli a Sant’Antonio a Ravenna. Era passata da poco mezzanotte di sabato 20 luglio. Un centauro di 62 anni, secondo le prime ricostruzioni, è stato colpito da un’auto in corsa. Alla guida della vettura c’era un 21enne di Ravenna. Le immagini delle telecamere di sicurezza potrebbero aiutare gli inquirenti a ricostruire il dramma. Secondo le prime informazioni, il 62enne viaggiava a bordo di una Bmw Gs 1200, mentre il giovane guidava una Opel Corsa.

L’impatto è stato così violento da sbalzare il centauro dalla moto. L’uomo è caduto a una decina di metri di distanza dal luogo dello scontro ed è atterrato sulla corsia in direzione di Sant’Alberto. L’anziano, inoltre, è morto durante il trasferimento in ospedale. L’auto, invece, è finita in direzione Romea, a lato della strada.

I soccorsi

I sanitari e i medici del 118 sono accorsi rapidamente sul luogo dello scontro. Il 62enne è stato velocemente trasferito in ospedale, ma nel tragitto il suo cuore si è spento. Invece per il 21enne si registrano solo lievi lesioni da codice 1: il giovane è stato portato all’ospedale Santa Maria delle Croci. I vigili del fuoco sono intervenuti sul posto per sgomberare la strada che era stata momentaneamente chiusa al traffico. Sono in corso le indagini sul caso.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.