×

Testimonianze sull’incendio a Trezzano: emergono particolari inediti

A 24 ore dall'incendio che ha gravemente ferito tre uomini a Trezzano sul Naviglio, emergono testimonianze che hanno dell'incredibile.

Incendio a Trezzano, nuove testimonianze
Emergono nuove testimonianze sull'incendio avvenuto a Trezzano sul Naviglio.

Nuove testimonianze emergono sull’incendio avvenuto a Trezzano sul Naviglio. La triste vicenda ha coinvolto un padre di 66 anni e i suoi figli, Sergio e Giuseppe Palumbo, di 20 e 26 anni. Nella giornata di venerdì 20 settembre, infatti, le fiamme hanno colpito la ditta per cui lavorano. L’azienda, che si occupa legalmente di cannabis light, ha preso improvvisamente fuoco. I tre avrebbero tentato di spegnere il rogo, venendo però tristemente coinvolti nell’incendio. Trascorso un giorno dalla triste vicenda, emergono ora nuove testimonianze.

Incendio a Trezzano sul Naviglio: le testimonianze

Non è stata un vicenda dal felice epilogo, quella che ha coinvolto un padre e i suoi due figli, vittime di un grave incendio. Oggi, alcuni testimoni sono stati in grado di ricostruire finemente la vicenda, riportando come i tre uomini sembrassero delle “torce umane”.

Un’immagine surreale, quasi da film, che ha lasciato increduli tutti coloro che hanno assistito alla scena.Nel tentativo di arginare le fiamme, i tre famigliari sono stati drammaticamente coinvolti, riportando ustioni di terzo livello. Giuseppe, in particolare, è in condizioni a dir poco gravi, ed è ricoverato in codice rosse presso l’ospedale Gerardo di Monza.

Le cause dell’incendio di Trezzano

Le testimonianze sull’incendio avvenuto a Trezzano sono state sicuramente utili per comprendere la gravità della vicenda. Tuttavia, ancora non definite sono le cause dell’incendio. Probabilmente si tratta di motivi di natura incidentale, dovuti con tutta probabilità a qualche irregolarità, riscontrate tra l’altro dai Nas dei carabinieri nei mesi scorsi. Infatti, pare siano esplose alcune bombolette di butano, utili a realizzare alcuni gadget per i consumatori di cannabis light.

Classe 1993, nato a Verona, nutre da sempre un forte amore per il mondo dello spettacolo. Dopo una laurea triennale in Scienze dello Spettacolo, ed una magistrale in Filologia Moderna, decide di inseguire i suoi sogni e di trasferirsi a Milano, città che gli ha rapito il cuore.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
mattia.ferrarini

Classe 1993, nato a Verona, nutre da sempre un forte amore per il mondo dello spettacolo. Dopo una laurea triennale in Scienze dello Spettacolo, ed una magistrale in Filologia Moderna, decide di inseguire i suoi sogni e di trasferirsi a Milano, città che gli ha rapito il cuore.

Leggi anche