×

Morta Patrizia Cafiero, agente del cinema: lavorò con Golino e Muti

Ha lavorato con Valeria Golino, Ornella Muti e Luca Zingaretti. I funerali si terranno lunedì 11 novembre alle 11 nella chiesa degli Artisti a Roma

morta Patrizia Cafiero
morta Patrizia Cafiero

È stata l’agente di grandi volti dello spettacolo, dalla Golino a Ornella Muti, passando per Luca Zingaretti. È morta Patrizia Cafiero, la storica agente del cinema italiano che a lungo ha lottato contro una brutta malattia. Una battaglia fatta di sforzi e fatiche, la quale, alla fine, non le ha lasciato scampo. È venuta a mancare a Roma nella mattinata di giovedì 7 novembre.

Morta Patrizia Cafiero, agente cinematografica

Dall’infanzia trascorsa a Napoli a una vita fatta di successi e grandi traguardi raggiunti. I funerali di Patrizia Cafiero si terranno lunedì 11 novembre alle ore 11 nella chiesa degli Artisti a Roma.

Una formazione tutta americana, dove ha mosso i suoi primi passi nel mondo della pubblicità, per poi tornare in Italia con un significativo bagaglio di conoscenze, il quale le ha permesso di diventare autonoma e aprire una propria agenzia.

Così si è lanciata nel mondo del cinema, affiancando celebri attori. Nel corso della sua carriera è riuscita a intraprendere importanti collaborazioni e ad assistere alcuni dei più prestigiosi attori del cinema italiano.

Ha passato molti anni al fianco di Ornella Muti, collaborando anche con Luca Zingaretti, Sergio Castellitto, Riccardo Scamarcio, Valeria Golino, Cristina Comencini, e Claudia Gerini.

Attraverso i social e non solo si susseguono i messaggi di cordoglio rivolti a Patrizia e alla sua famiglia. Molti amici e conoscenti, infatti, hanno voluto darle un ultimo saluto, esprimendo il proprio dispiacere e la grande stima nei suoi confronti, ricordando il suo carattere gentile e cordiale.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche