×

Tromba d’aria a Orbetello: mille pini sradicati alla Duna Feniglia

Il maltempo non dà tregua alla penisola. Una tromba d'aria ha devastato il territorio di Orbetello: un migliaio di pini sradicati.

tromba d'aria orbetello
tromba d'aria orbetello

C’è anche la Toscana tra le regioni messe in ginocchio dal maltempo che nelle settimane centrali di novembre si è abbattuto su gran parte della penisola. Nella notte tra domenica 16 e lunedì 18 novembre una tromba d’aria ha devastato il territorio di Orbetello, in Toscana, provocando ingenti danni alla riserva di Duna Feniglia. Secondo le prime informazioni raccolte sul posto, sarebbero circa un migliaio gli alberi sradicati.

Tromba d’aria a Orbetello

L’allarme è stato lanciato dai Vigili del Fuoco nella mattinata, tramite Twitter. Le maggiori criticità sono state registrate in provincia di Grosseto per allagamenti, mentre a Orbetello il forte vento ha scoperchiato i tetti di diverse abitazioni. Venti persone sono state evacuate. Paura anche ad Arezzo, dove una frana ha travolto l’ingresso di una casa, ma non si registrano vittime né feriti.

Immensi i danni forestali alla Feniglia, una delle riserve naturali più apprezzate della regione.

“L’evento ha interessato una superficie complessiva di circa otto ettari di pineta”, fanno sapere portavoce del Reparto dei Carabinieri per la biodiversità. “A una prima stima sono state sradicate e stroncate circa mille piante di pino domestico”.

Segnalati forti disagi anche alla viabilità. Nella laguna di Orbetello, la circolazione è stata interrotta a causa della ridotta visibilità.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche